Roma, Spalletti: “Il secondo posto? Tutto è ancora possibile”; ecco il calendario delle big in lizza per la Champions League

Pubblicato il autore: Veronica Sgaramella Segui

calendario delle big in lizza per la Champions League
La corsa dei giallorossi verso la qualificazione diretta in Champions Leauge, ha subito una battuta d’arresto ieri sera all’Olimpico dopo il pareggio ottenuto contro il Bologna di Donadoni. La gara insidiosa e sfortunata ha visto faticare la squadra di Spalletti: adesso per la Roma raggiungere il secondo posto diviene più complicato, sebbene non impossibile. Gli uomini di Sarri pur senza Higuain dal canto loro, sono riusciti a riprendersi dopo il passo falso commesso a Udine, siglando tre reti ai danni del Verona domenica scorsa.

Mentre la Juventus continua quasi inarrestabile a conquistare tre punti di match in match, la classifica aggiornata al termine della trentaduesima giornata vede appunto i bianconeri di Allegri in testa a quota 76 punti, seguiti dal club partenopeo a 70; troviamo poi i giallorossi con 64 punti contro i 58 dell’Inter e 56 della Fiorentina. Stando alle parole del tecnico Luciano Spalletti, pronunciate nella consueta conferenza stampa post partita, “nulla è ancora perduto”, anche se a dividere la Roma dall’obiettivo del secondo posto ci sono sei punti, ovvero la stessa quantità che separa i nerazzurri dallo stesso club capitolino.

Leggi anche:  Sky contro l'accordo Tim-Dazn: ricorso all'Antitrust

Proprio Spalletti al termine della gara casalinga contro il Bologna ha dichiarato: “A volte nel calcio può succedere di pareggiare pur avendo giocando bene. Per settanta minuti la palla è stata in nostro possesso, abbiamo anche preso tre pali dopo aver tirato quindici volte in porta. Queste situazioni vanno anche accettate ed è per questo che ho detto ai miei ragazzi che sono stati bravi e mi sono complimentato con i rivali. Si deve andare avanti e per raggiungere il secondo posto si dovranno disputare delle buone partite, ma queste devono essere affrontate con grinta a prescindere dalla posizione finale. A fine stagione si farà un bilancio, ora però si deve mantenere lo stesso spirito. Noi osserviamo sia Napoli che Inter allo stesso modo, dato che di certo ci sono ancora chance per tutte di ribaltare la classifica che vediamo adesso.”

 

Leggi anche:  Dove vedere Lazio Bologna Primavera, streaming gratis e diretta TV in chiaro Sky o Sportitalia?

Ecco il calendario delle big in lizza per la Champions League:

Effettivamente, a disposizione ci sono ancora diciotto punti da conquistare nelle ultime sei giornate del campionato di Serie A 2015/2016. Proprio durante i prossimi turni sono previsti alcuni big-match decisivi per la corsa alla Champions League: durante la 33^giornata si sfideranno Inter e Napoli al Meazza mentre la Roma, sarà impegnata nella trasferta di Bergamo contro l’ostica Atalanta. La Fiorentina, a secco di successi da sei turni (incluso il ko nel derby contro l’Empoli), giocherà in casa contro l’ottimo Sassuolo guidato da Di Francesco. La 34^giornata invece, vedrà i giallorossi e gli azzurri, ospitare rispettivamente Torino e Bologna; a rischiare di più saranno dunque nerazzurri e viola, viste le trasferte a Genova e Udine.

L’attesissima 35^giornata sarà molto probabilmente la più decisiva dato lo scontro diretto fissato all’Olimpico tra Roma e Napoli, che potrà infatti determinare le sorti dei due club in chiave secondo posto e relativa qualificazione diretta in Champions Leauge. La squadra di Sousa sarà altrettanto impegnata in una sfida difficile (sebbene interna) contro la Juventus, mentre l’Inter riceverà l’Udinese. Dopo le due gare casalinghe, nella 36^giornata, la squadra capitolina sarà impegnata nella trasferta al Marassi contro il Genoa, mentre l’Inter gareggerà a Roma contro la Lazio di Simone Inzaghi, la Fiorentina al Bentegodi contro il Chievo e il Napoli al San Paolo contro l’Atalanta. Durante il corso della 37^giornata, giallorossi, viola e nerazzurri giocheranno in casa rispettivamente contro Chievo, Palermo ed Empoli, mentre la squadra partenopea dovrà disputare il match a Torino contro i granata. A chiudere la stagione 2015/2016 sarà la 38^giornata nella quale la Roma sfiderà il Milan a San Siro, la Fiorentina la Lazio allo stadio Olimpico, l’Inter al Mapei Stadium il Sassolo mentre il Napoli, concluderà l’anno con la gara casalinga contro il Frosinone.

  •   
  •  
  •  
  •