Serie A, Chievo Carpi 1-0: le voci degli allenatori

Pubblicato il autore: Andrea Pertile Segui
chievo-carpi-streaming-come-e-dove-vedere-siti-web-link
VERONA – Il terzo anticipo delle 18 valido per la 32.ma giornata di Serie A disputato al Bentegodi tra Chievo e Carpi è terminato con la vittoria della squadra di casa per 1-0 grazie alla rete di Sergio Pellissier al 83′: assist di Gamberini, il valdostano compie una girata pazzesca in area di rigore mettendo la palla alle spalle di Belec. Con questa vittoria, il Chievo raggiunge il suo terzo successo consecutivo, mentre per gli emiliani la situazione diventa sempre più critica.Chievo Carpi 1-0, le voci degli allenatori

ROLANDO MARAN, ALLENATORE CHIEVO: “VOGLIAMO STUPIRE, PELLISSIER UN ESEMPIO PER TUTTI” – Queste le parole del tecnico clivense dopo la vittoria della sua squadra ottenuta contro il Carpi: “Non è finita, vogliamo ancora spingere sull’acceleratore. Siamo contenti di questa vittoria, volevamo far vedere che vogliamo giocarci le nostre chance fino alla fine nonostante l’obiettivo stagionale sia già raggiunto: anche oggi l’abbiamo fatto vedere con forza. Non era facile spuntarla contro il Carpi, ci siamo riusciti nel finale grazie al nostro capitano e sono contento che sia lui a sancire questo risultato. Se lo merita per quello che mette sia in campo che fuori. E’ la terza vittoria di fila, ci premia, vogliamo continuare a stupire, a far bene, a sbalordire. Pellissier è un esempio positivo, mette un entusiasmo da ragazzino in quello che fa e questa è una sua grande dote. Sono contento che oggi sia lui a darci questa vittoria perché lo meritava tanto”.

Leggi anche:  Mercedes, Wolff: "Congratulazioni ad Hamilton per la sua vittoria numero 100"

FABRIZIO CASTORI, ALLENATORE CARPI: “OCCASIONE PERSA, MERITAVAMO IL PARI”  – In conferenza stampa, il tecnico degli emiliani commenta così la prestazione della sua squadra dopo la sconfitta subita ad opera del Chievo: “Un’occasione persa. Il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto, invece a sei minuti dalla fine abbiamo preso un gol su palla inattiva. Dispiace perché non meritavamo la sconfitta, avevamo controllato bene la partita, per noi era importante muovere la classifica, poi il gol di Pellissier ci ha tagliato le gambe, ora non ci resta che ripartire. Noi siamo consapevoli che dovremo lottare fino alla fine per centrare la salvezza, ora dimentichiamo questa sconfitta, ricarichiamo le batterie e prepariamoci al meglio per affrontare il Genoa”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,