Serie D, verso Siracusa-Vigor Lamezia

Pubblicato il autore: Nicola Digiugno Segui
Tifosi del Siracusa in festa

Tifosi del Siracusa in festa

Verso Siracusa-Vigor Lamezia, nel girone I di Serie D. “Rifinitura pre gara per gli azzurri stamane al De Simone. Riscaldamento tecnico, reattività e tanto lavoro tattico. Ventuno i convocati per la sfida di domani con la Vigor Lamezia. Non ci saranno lo squalificato Vindigni  gli infortunati Marino, Baiocco, Trofo e il giovane Boscarino”. E’ quanto si legge nell’ultimo comunicato stampa della società azzurra. L’elenco dei giocatori convocati in casa siciliana: Viola, D’Alessandro, Serenari, Chiavaro, Orefice, Barbiero,Porcaro, Santamaria, Dentice, Marghi, Palermo, Giordano, Spinelli, Savanarola, Catania, Gallon, Longoni, Sibilli, Dezai, Arena, Ricciardo.
”La gara dell’andata ha lasciato l’amaro in bocca a tutti – spiega Sottil, nella nota apparsa sul sito ufficiale del Siracusa – la Vigor Lamezia, malgrado i problemi societari, è una squadra pimpante. Si giocheranno le loro possibilità di salvarsi. Sappiamo cosa ci aspetta, abbiamo un obiettivo da raggiungere, davanti ad un pubblico che sarà numeroso. Domani dovremo avere più fame di loro. Servirà una partita intelligente e di pazienza, consapevoli che ci sarà un avversario agguerrito”. Dal sito aretuseo si apprende, inoltre: “Qualche defezione importante, Baiocco in primis, ma la bontà dell’organico tranquillizza il tecnico azzurro”. E a tal proposito, sempre sul sito del Siracusa, si legge: “Mi dispiace per Baiocco, Trofo e Marino. Savanarola andrà in panchina, per il resto chi andrà in campo saprà come comportarsi. Conta l’aspetto mentale. Certo non avere Baiocco non è bello, conosciamo il valore dell’atleta e dell’uomo. Ma mi dispiace anche per gli altri, perché questo è un gruppo  che vuole crescere”. Il Siracusa è primo in Serie D, con 70 punti, insegue la Frattese, con 67.

Si prevede il pubblico delle grandi occasioni – non si esclude il tutto esaurito – per Siracusa-Vigor Lamezia, ultimo impegno interno della stagione per i siracusani. La promozione in Lega Pro potrebbe arrivare con una giornata d’anticipo se il Siracusa centrasse l’obiettivo vittoria contro la Vigor e la Frattese non riuscisse a vincere con la Leonfortese fra le mura amiche. Stesso discorso nel caso di un pari del Siracusa e di una sconfitta dei campani, ipotesi che sembra però remota.

La Vigor Lamezia, che punta alla salvezza, ce la metterà tutta per ottenere il massimo risultato contro la capolista. Si preannuncia una partita tirata e combattuta, dall’esito incerto. Insomma, ci sono tutti i presupposti per assistere a un incontro di notevole qualità agonistica. Le motivazioni non mancano sia al Siracusa, che vuol far festa con 90 minuti d’anticipo rispetto alla fine del campionato, sia ai lametini che ancora credono nella possibilità di evitare la retrocessione diretta in Eccellenza e di giocarsi tutto nei play out.

Le partite di domenica 1 maggio
Agropoli – Due Torri
Frattese – Leonfortese
Gragnano – Roccella
Marsala – Rende
Palmese – Aversa Normanna
Reggio Calabria – Gelbison
Scordia – Sarnese
Siracusa – Vigor Lamezia
Vibonese – Cavese

Ultima di campionato, 8 maggio
Agropoli – Due Torri
Frattese – Leonfortese
Gragnano – Roccella
Marsala – Rende
Palmese – Aversa Normanna
Reggio Calabria – Gelbison
Scordia – Sarnese
Siracusa – Vigor Lamezia
Vibonese – Cavese

Classifica
Siracusa 70
Frattese 67
Cavese 64
Vibonese 52
Reggio Calabria 50
Aversa 49
Due Torri 49
Sarnese 44
Roccella 44
Gragnano 43
Rende 41
Noto 40
Marsala 39
Agropoli 38
Leonfortese 37
Palmese 35
Gelbison 33
Scordia 28
Vigor Lamezia 27

  •   
  •  
  •  
  •