Sorteggi Europa League: le semifinali saranno Shakhtar-Siviglia e Villarreal-Liverpool

Pubblicato il autore: romolo simonicca Segui

europa-league-1

Anche in Europa League, così come avvenuto in Champions, una delle due semifinali non sarà un Derby spagnolo: L’urna di Nyon ha sancito che il Siviglia, vincitore delle ultime due edizioni, se la vedrà con gli ucraini dello Shakhtar Donetsk, mentre il Villarreal affronterà il Liverpool di Jurgen klopp.
Evitato dunque anche lo scontro diretto fra le due favorite alla vittoria: Liverpool e Siviglia potranno ora incontrarsi solo nella finale di Basilea. Le partite di andata si giocheranno il 28 aprile mentre il ritorno ci sarà il 5 maggio.

SHAKHTAR-SIVIGLIA: Non sarà sicuramente una partita facile per gli uomini di Emery alla ricerca della storica tripletta nella competizione. Lo Shakhtar in casa è avversario assai ostico, basti vedere come ieri sera ha letteralmente passeggiato sui portoghesi dello Sporting Braga dopo aver vinto anche la partita d’andata. Inoltre gli uomini di Lucescu nel cammino verso le semifinali hanno dovuto vedersela con avversari di tutto rispetto, eliminando in serie squadre come lo Shalke 04 e l’Andelecht. Siviglia e Shakhtar si erano già affrontate nell’edizione 2006/2007, con gli spagnoli che ebbero la meglio e che poi conquistarono il trofeo nella finale di Glasgow.

VILLARREAL-LIVERPOOLL: I Reds dopo la clamorosa rimonta nella bellissima partita di ieri sera sono a questo punto da considerarsi i favoriti per la vittoria finale. Attenzione però, perchè per gli spagnoli vale lo stesso discorso fatto per lo Shakhtar. Anche loro hanno dimostrato grande solidità nelle partite in casa ed eliminato avversari illustri quali Napoli e Bayer Leverkusen. Lo stato di grazia del bomber Cedric Bakambu non può e non deve lasciare tranquillo Klopp. Per il centravanti congolese sono già nove i centri nell’attuale edizione dell’Europa League in undici partite.
Si tratta comunque di una sfida inedita dato che le due squadre non si sono mai affrontate in partite ufficiali.

Senza dubbio la finale più affascinante sarebbe quella che vedrebbe contrapposti i Reds di Anfield Road e i plurivincitori andalusi di Unai Emery. Il Liverpool, che ha raggiunto la semifinale solo al novantesimo con il colpo di testa del difensore croato Lovren Dejan, ha la possibilità di salvare una stagione di alti e bassi, con questi ultimi che prevalgono sui primi. Gli inglesi hanno vinto due volte il titolo nella loro storia: nel 1973 e nel 2001. Il Siviglia è invece lo specialista della seconda competizione Europea. In dieci anni è riuscita a portarsi a casa ben quattro edizioni del torneo piazzando due storiche doppiette: la prima nel biennio 2005/2007 e la seconda nelle ultime due edizioni. Nessuna squadra europea può vantare quattro trionfi neppure tenendo conto di quella che fu la vecchia Coppa Uefa, trattasi dunque di record.

Anche lo Shakhtar vanta una vittoria nell’ultimo decennio. Era la stagione 2008/2009 quando gli ucraini di Lucescu batterono i tedeschi del Werder Brema nella finale di Istambul.
Ad oggi l’unica delle quattro a non aver mai vinto il trofeo è il Villarreal, la quale può vantare altre due semifinali nelle stagioni 2004/2005 e 2010/2011. Si tratta comunque di una squadra abituata ai palcoscenici europei e che attraversa un buon momento di forma dati gli undici risultati utili consecutivi conditi da ben otto vittorie.

Quadro semifinali UEFA Europa League:

Andata, 28 aprile:
Shakhtar-Siviglia
Villarreal-Liverpool

Ritorno, 5 maggio:
Siviglia-Shakhtar
Liverpool-Villarreal

  •   
  •  
  •  
  •