Stoke City Tottenham 0-4: doppietta di Kane e Alli, continua la rincorsa al Leicester

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano Segui

tottenham
STOKE CITY TOTTENHAM 0-4

Se il Leicester di Claudio Ranieri è la squadra più fisica e tosta di questa Premier League, il Tottenham di Pochettino è sicuramente quella più spettacolare e divertente.
La squadra londinese ha sicuramente il merito di continuare a credere in una rimonta che sarebbe storica, riducendo la distanza a -5 dalla vetta delle volpi a quattro giornate dalla fine del campionato.
In Premier i londinesi sono il miglior attacco con 64 gol realizzati e la miglior difesa con appena 25 gol subiti in 34 gare, e nelle ultime cinque giornate la porta di Loris è stata inviolata quattro volte.
Il segreto di Pochettino è una rosa di giocatori giovani e affamati: il danese Eriksen è la mente del centrocampo, Lamela nel giro di un anno sembra rinato, Alli lo scorso campionato giocava in terza serie e oggi a 20 è un punto fisso della nazionale inglese, Kane sotto porta è un uragano infallibile.

LA GARA – Il Tottenham è una squadra equilibrata e ordinata, che rischia poco e crea tante occasioni da gol. E dopo 9′ Dembele trova Kane, che dal vertice sinistro dell’area di rigore rientra sul destro e lascia partire un destro a giro sul secondo palo su cui Given non può arrivarci.
La reazione dello Stoke è tutta in un sinistro potente ma centrale di Arnautovic intorno alla mezz’ora, ma sono ancora gli Spurs ad andare più vicini al gol con Eriksen, smarcato da un colpo di tacco di Alli, che davanti al portiere stampa il pallone sulla traversa.
Nella ripresa i londinesi entrano in campo per chiudere il match, e dopo i tentativi di Rose e Lamela, arriva il raddoppio: stavolta si invertono gli interpreti, con Eriksen che serve con un lancio di prima Alli, che batte per la seconda volta Given con un colpo sotto.
Lo Stoke non è in giornata, il Tottenham invece è travolgente, e se Alli dopo aver saltato Given colpisce clamorosamente il palo a porta vuota, al 71′ Kane capitalizza l’assist di Lamela dopo un contropiede micidiale e segna il 24° gol in questa Premier League (due in più di Vardy).
Infine all’ 81′ Alli mette il sigillo ad una partita perfetta con una volèe di destro ancora su assist di Eriksen, toccando quota 10 gol (con 9 assist) al suo primo anno nel campionato più bello del mondo.

  •   
  •  
  •  
  •