Trasferta concessa ai veronesi, Napoli in allerta

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

Napoli-vs-Hellas-Verona

Domani al San Paolo, ore 15, c’è un incandescente Napoli-Verona. Partita che sulla carta non avrebbe storia, ma sappiamo tutti il calcio com’è fatto: di sorprese, errori, e soprattutto polemiche. Intanto, oggi il Napoli, non farà tenere la conferenza stampa a Maurizio Sarri, dopo ciò che è successo ad Udine, ed anche perché il giudice ha respinto il ricorso della società partenopea per la squalifica del tecnico degli azzurri. Intanto, notizia che preoccupa un po’ il mondo del calcio e della tranquillità in generale, è il fatto, che a Napoli possono arrivare i tifosi del Verona. Trasferta non vietata ai passionali sostenitori scaligeri, che con i tifosi del Napoli, non nutrono grande simpatia. La legge, è uguale per tutti? Non ci sembra affatto a questo punto. All’andata, la trasferta fu vietata ai napoletani residenti in Campania, che non fecero il viaggio in Veneto per seguire i loro beniamini. I veronesi, invece, (già un centinaio) potranno seguire i gialloblu. E la Questura di Napoli, ha già allarmato le forze dell’ordine, per evitare scontri tra le due fazioni. Napoletani arrabbiati, per ciò che è successo in settimana, anche con la manifestazione a Piazza Plebiscito per Higuain, per sostenere la loro contrarietà a questa decisione che è una mazzata per Sarri e tutta la squadra. Intanto, ieri, è arrivata la decisione, che il prossimo 25 aprile, quando ci sarà lo scontro Champions all’Olimpico tra Roma e Napoli, la trasferta sarà vietata ai sostenitori partenopei. Non sarà una notizia anche questa che scivolerà via tranquillamente. La legge è uguale per tutti? In Italia, non tanto.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Milan, Pioli: "L'esperienza di Liverpool ci farà essere più forti e attenti"