Udinese Napoli 3-1: Highlights [VIDEO] e intervista Sarri

Pubblicato il autore: Samuela Rubino Segui

udinese napoli highlights

Dura sconfitta quella del Napoli in casa dell’Udinese che consente così alla Juventus di mantenere il vantaggio di 6 punti proprio sui partenopei acquisito ieri sera nell’anticipo della 31esima giornata di Serie A a meno 7 partite dalla fine del campionato.
Partita rocambolesca quella che ha visto protagonisti gli uomini di Sarri, con l’espulsione dello stesso per proteste oltre a quella di Higuain, autore del 30esimo gol in stagione. Ora per il Napoli, più che pensare alla Juventus a +6 da loro, dovrà guardarsi alle spalle perché c’è una super Roma vittoriosa nel derby e che è a soli 4 punti di distanza.

Prima di passare agli highlights Udinese Napoli, ecco le parole di mister Sarri al termine del match.

Quanto pesa giocare sempre dopo la Juventus?:
“Da quando siamo secondi in classifica, abbiamo giocato per sei volte dopo la Juventus e non solo per vie delle coppe. Si poteva alternare questa cosa, è innaturale e mi è sembrata un’esagerazione. Se questo ci dà pressione, comunque, vuol dire che non siamo ancora una squadra che può gestire questa pressione. Dobbiamo lavorare su quello che dipende da noi, queste decisioni purtroppo non dipendono da noi. Abbiamo l’assoluta volontà di giocare una squadra forte, molto forte. Questa gara ci deve dare rabbia e motivazioni. Abbiamo fatto un campionato strepitoso, ma dobbiamo finire alla grande. C’è un pizzico di delusione, che bisogna trasformare da martedì in determinazione. Questa è la reazione che deve avere la squadra. Vogliamo competere con chiunque”.

Risvegliarsi dal sogno?:
“Bisogna ripartire, mantenere la rabbia accumulata oggi e ripartire con un gruppo di 25 giocatori inferociti se vogliamo finire all’altezza della stagione fatta. Nessuno può sminuirci perchè siamo a -6 dalla Juventus. Dobbiamo essere all’altezza della stagione fatta, con la follia di voler diventare la squadra più forte d’Italia in poco tempo”.

Secondo giallo Higuain. Protesta legata ad un fallo che non c’è?:
“Non l’ho visto, ero basso in tribuna, lui mi ha detto che l’ha toccato casualmente e s’è sentito vittima di un’ingiustizia. Lui poi è molto legato a questi colori, a questa città, ed ha reagito in modo tosto. Ma 15 giorni fa ho visto di peggio”.

Sull’arbitraggio:
“Non contesto i rigori o altre situazioni, sono volanti si decide in un secondo, ma sulla gestione dei cartellini e dei falli sì”.

Nel match Higuain e lei espulsi:
“Io sono abituato, da dieci anni, vivo la partita così. L’arbitro non lo concepiscono, io non ho offeso nessuno, ho detto che stava arbitrando male. Ma io non mi snaturo, non sono come mi vogliono loro, anche perché darei meno ai miei”.

Il nervosismo è una conseguenza della condizione, della sosta o di altro?:
“E’ montato durante la gara con la pressione, ma è un’esagerazione giocare sei su sei dopo la Juventus. 4 sarebbe stato un indizio, ma 6 sono una prova. Noi dobbiamo assorbire tutto, anche il nervosismo. Higuain? Ho visto di peggio. Non più di due settimane fa ho visto di peggio”.

Si rimprovera qualcosa?:
“Il problema è stato di squadra, quindi la responsabilità è la mia. Il cambio o la mossa… sono tutte cazzate, diciamolo chiaramente. Tutto è stato fatto male. Dobbiamo adeguarci a tutto se vogliamo diventare grandi, anche a giocare alle 12.30, un orario che è una bestemmia”.

Non il solito Napoli. In difficoltà la catena sinistra, si poteva fare prima un cambio?:

“La squadra non ha fatto la solita partita. Non si può parlare dei singoli se la squadra non ha avuto distanze, equilibrio, ritmo. Siamo stati blandi nelle verticalizzazioni e le seconde palle erano loro. L’Udinese ha fatto la più grande prova dell’anno, noi invece sottotono, è stato un problema globale ma a noi capita spesso dopo le soste. Giocare alle 12.30 per noi è pesante, altri si adeguano, noi facciamo fatica invece. Se vogliamo diventare una grande squadra dobbiamo migliorare nei particolari”.

Dopo le parole, molte critiche di Sarri, per chi li avesse persi, ecco gli highlights Udinese Napoli con i gol del match

Leggi anche:  Infortunati Serie A: gli indisponibili della 6 giornata

https://www.youtube.com/watch?v=fxe3SQwEQeU

  •   
  •  
  •  
  •