Una via intitolata a Ranieri? Il Sindaco dice si!

Pubblicato il autore: Paolo Bellosta Segui

ranieri
Ranieri è il fautore della bellissima cavalcata delle Foxes: un sogno che ancora deve realizzarsi, ma che pare davvero tanto vicino, a un niente dal concretizzarsi. Sarebbe un evento storico per il calcio europeo, un traguardo inimmaginabile per una squadra che l’anno scorso ha ottenuto la salvezza nelle ultime giornate di campionato, una squadra che tra febbraio e marzo arrancava in penultima posizione. Cose da fantascienza a pensarci, Ranieri sta rendendo possibile l’impossibile, sta accarezzando un sogno.
Nell’ultimo turno di Premier l’ennesima vittoria per uno a zero, la quarta negli ultimi cinque incontri, ha reso permesso di allungare il vantaggio sugli Spurs da cinque a sette punti.
Vardy e compagni sono vicini al loro capolavoro, a patto di un’ultima, piccola fatica.
Nel frattempo, il Sindaco di Leicester, entusiasta per questa fantastica stagione, sogna come rendere omaggio ai suoi eroi. Come rendere immortali Ranieri e compagni, un’idea pare esserci già.
“Leicester ha già onorato le sue stelle dello sport in passato come dimostra la Lineker Road. Al di là di come finisca, questa è stata comunque un’annata magica, la gente ha sognato assieme a questi fantastici ragazzi, assieme al suo coach Claudio Ranieri. Ora mi auguro con tutto il cuore che questa maratona si concluda nel migliore dei modi.
Si tratterebbe di un’impresa di squadra meravigliosa, sublime, forse irripetibile. Per questo, questi ragazzi devono entrare nella memoria futura della nostra città. La mia idea è intitolare diverse vie del nostro cento cittadino a loro, pensate alla Vardy Vale, alla Schmeichel Street, alla Drinkwater Drive o alla Ranieri Road. Sarebbe davvero bello realizzare tutto questo, sarebbe proprio un bel modo di dire grazie. Se si parla di Leicester è merito loro”
.
Prima di entrare nella storia dell’Inghilterra e della Premier, però, bisogna vincerlo questo campionato. Domenica alle ore 14,30 la squadra di Ranieri andrà ad affrontare il Suderland in trasferta: partita ostica contro una squadra che insegue la salvezza, proprio come il Leicester un anno fa.
Il Tottenham se la vedrà contro lo Stoke: partita non certo facilissima. Appuntamento agevole invece per l’Arsenal, i Gunners giocheranno in casa contro il Crystal Palace.
Il sogno di Ranieri continua.

Leggi anche:  Copa Libertadores, semifinale d’andata: deludente 0-0 tra Palmeiras e Atlético Mineiro
  •   
  •  
  •  
  •