Al Ahly – Roma, risultato finale: 4-3 per gli egiziani, in gol Dzeko, Salah e Vainqueur

Pubblicato il autore: Saverio Felici Segui

al ahly - roma
Conclusa da pochi minuti l’ultima partita della stagione dell’As Roma, con una sconfitta per 4-3 del gruppo di Luciano Spalletti per mano dei campioni egiziani dell’Al Ahly.  L’incontro era virtualmente valido per la “Champions Golden Cup“: in sostanza, si è trattato della prima amichevole della nuova annata giallorossa, svoltasi in Egitto per motivi principalmente pubblicitari: il popolo nordafricano, oltre alla passione per il pallone, nutre una forte identificazione con Mohamed Salah (autentica star della serata) e di conseguenza per i colori giallorossi. Al Ahly – Roma è stata soprattutto l’occasione per “diffondere il marchio”, vero e proprio punto focale della gestione Pallotta, in una dimensione dalle crescenti possibilità economiche. Il match si è tenuto all’Hazza Bin Zayed Stadium di Al-Ain, impianto da 25mila posti ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi. Archiviata l’amichevole, la squadra giallorossa si separerà in vista degli Europei, per riunirsi il 6 luglio a Trigoria, partire a fine mese per una tournée americana e il 16 agosto scendere in campo per i Preliminari di Champions, dando finalmente il via alla stagione 2016/17.

Leggi anche:  Alessandro Budel a SuperNews: “Barella stagione strepitosa. Sorprese della prossima stagione? Sarri alla Lazio un bel colpo. Brescia la piazza più importante della mia carriera”

AL AHLY – ROMA: LA PARTITA
Atmosfera quasi festiva ad Abu Dhabi, con i romanisti accolti da star nonostante i larghissimi rimaneggiamenti di formazione dovuti alle incombenti amichevoli internazionali. A rinunciare alla trasferta araba tra le file di Spalletti sono stati addirittura in nove, di cui almeno sei titolari inamovibili nel rutilante  finale di campionato giallorosso: El Shaarawy, Florenzi, Szczesny, Digne, Rudiger, Nainggolan, oltre a Maicon, De Rossi e Torosidis. Occasione dunque per mettersi in mostra per giovani come Pareds e Sadiq, oltre a giocatori da tempo a riposo quali Lobont, Paredes e, nel finale, Umar Sadiq. Il match scorre vivo e divertente, con una Roma ben poco motivata ed un Al Ahly sulle ali dell’entusiasmo. Dopo tredici minuti apre le marcature Antwi, raggiunto da Dzeko per il pareggio cinque minuti dopo. Ribalta tutto l’idolo Salah a fine primo tempo, raggiunto un secondo dopo da Zakaria per il 2-2. Nel secondo tempo spazio a Vainqueur, Perotti e Sadiq, ma è l’Al Ahly ad imporsi, ritrovando il vantaggio con Soliman. Finale spettacolare, con i giallorossi che ritrovano il pari proprio con Vainqueur, prima di venire beffati al 93′ dal gol di Mohammed, che fissa il risultato sul 4-3 per l’indolore sconfitta finale.

Leggi anche:  Dove vedere Cile-Bolivia, streaming e diretta tv in chiaro Copa America?

AL AHLY – ROMA RISULTATO FINALE: 4-3
ROMA (4-3-3): 1 Lobont; 33 Palmieri, 5 Castan, 44 Manolas (46′ 21 Vainqueur), 87 Zukanovic; 15 Pjanic, 32 Paredes (61′ 8 Perotti), 6 Strootman (75′ 97 Sadiq); 11 Salah,  9 Dzeko, 10 Totti.
A disp: 26 De Sanctis, 48 Ucan, 97 Sadiq. All: Spalletti.

AL AHLY (4-2-3-1): Ekramy; Hany (46′ Ali), Rabia (46′ Samir), Nagieb, Elsayed (46′ Rahil); Ghaly (63′ Soleya), Fatih (46′ Ashour), Gomaa (58′ Said); Soliman (84′ Gamal), Zakaria (75′ El Sheikh); Antwi (72′ Evouna). All.: Martin Jol.

Ammoniti: 83′ Sayed
Espulsi:  
Marcatori: 13′ Duku Antwi, 20′ Dzeko, 41′ Salah, 42′ Zakaria, 55′ Sulaiman, 90+1′ Vainqueur, 90+3′ Mohamed

Si è trattato del terzo incontro tra i due club nella rispettiva storia calcistica. Precedentemente il club egiziano aveva incontrato i giallorossi nel 2002, uscendone vincitore per 2-1. Successivamente, le due squadre si incontrarono ancora in amichevole, durante la prima era Spalletti: la Roma vinse 3-0. Era il 2008. L’Al Ahly, prima squadra d’Egitto per storia ed importanza, è attualmente prima in campionato con undici punti di distacco, ed un palmares da 35 campionati, 37 coppe nazionali e 8 Champions League africane.

Leggi anche:  De Rossi torna nel calcio?
  •   
  •  
  •  
  •