Bologna Milan, Brocchi recupera Alex e Bertolacci, out Abate e Menez

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

brocchiVenerdì di rifinitura a Milanello in vista di Bologna Milan, anticipo serale della 37esima giornata del campionato di serie A, rossoneri obbligati a vincere, per cercare di recuperare il sesto posto. Per quanto riguarda la formazione rossonera per Bologna Milan Brocchi potrà contare sui recuperi di Alex in difesa e Bertolacci a centrocampo. Per Bologna Milan il tecnico rossonero dovrà far fronte all‘emergenza terzini, dopo l’infortunio di Antonelli, anche Ignazio Abate è fuori dalla lista dei convocati per il match contro i rossoblu di Donadoni. Fuori dai 23 per Bologna Milan anche Jeremy Menez, autore di due reti consecutive contro Verona e Frosinone. Per quanto riguarda la formazione rossonera in vista di Bologna Milan, Brocchi insisterà sul 4-3-1-2, con la strana coppia Balotelli – Bacca in avanti. In difesa, sulle fasce, De Sciglio e Calabria sostituiranno gli infortunati Abate e Antonelli, mentre a centrocampo dubbio Bertolacci – J.Mauri al fianco di Kucka e Montolivo. Bologna Milan è l’ultima spiaggia per i rossoneri per tentare l’aggancio al sesto posto, ultimo valido per l’Europa League. In caso di mancato sesto posto il Milan poi avrà solo una strada che porta all’Europa della prossima stagione, battere la Juventus nella finale di Coppa Italia del 21 maggio. A proposito della finale dell’Olimpico buone notizie arrivano per Brocchi da Bonaventura e Niang. L’ex Atalanta dovrebbe disputare qualche minuto contro la Roma, per mettere benzina nel serbatoio in vista dell’appuntamento contro i bianconeri di Allegri. Niang, fermo da fine febbraio, ha ricominciato a correre, alimentando le speranze di convocazione per la finale di Coppa Italia.

Leggi anche:  Il Milan ha ufficializzato il riscatto del difensore

Bologna Milan, Brocchi si gioca il futuro

Bologna Milan è una partita decisiva anche per il futuro sulla panchina rossonera di Cristian Brocchi, sempre più in bilico. Brocchi si giocherà la riconferma nella finale di Coppia Italia, ma è chiaro che un altro rovescio al Dall’Ara minerebbe ancora di più le fragilissime certezze dell’allenatore del Milan. Tra le voci di cessioni societarie, le contestazioni dei tifosi a Galliani e gli infortuni non è stata certo una settimana ideale per preparare Bologna Milan, con gli uomini di Donadoni che vorranno chiudere al meglio la stagione davanti ai propri tifosi. In più ci sarà la voglia di Roberto Donadoni di dimostrare ancora una volta ai suoi ex dirigenti che anche lui sarebbe degno della panchina rossonera, come se non bastasse il glorioso passato di quello che fu ” la Luce di San Siro”.

  •   
  •  
  •  
  •