Calcio Europei 2016, 56 anni di Storia – 5° Parte

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui

Calcio Europei 2016 la Storia

Calcio Europei 2016, 56 anni di Storia raccontati attraverso le parole e gli Highlights delle 14° Edizioni disputate

Calcio Europei 2016 è alle porte, fra meno di 20 giorni, alle ore 21 del 10 Giugno i padroni di casa della Francia e la Russia daranno il via all’edizione numero 15 dell’European Football Championship Coppa Henri Delaunay.  Dalla prima finale davanti a soli 18.000 spettatori, alla doppia vittoria della Spagna a Vienna e Kiev, passando per l’unico titolo Europeo conquistato dagli azzurri, non senza l’aiuto di una monetina. E’ la breve, ma intensa, storia degli Europei di calcio, da piccolo torneo per squadre nazionali a gigante del calcio mondiale. Adesso, secondo molti, addirittura più duri dei Mondiali, sebbene non altrettanto affascinanti, vediamo insieme come sono andati attraverso 5 puntate di un racconto lungo 56 anni.

Calcio Europei 2016, 56 anni di Storia degli Europei di Calcio: AUSTRIA-SVIZZERA 2008

Per la seconda volta sono due i Paesi che ospitano la fase finale degli Europei. Unica grande assente della 13/a edizione e’ l’Inghilterra. L’Italia e’ in un girone di ferro, con Olanda, Romania e Francia. Gli azzurri prendono tre gol dall’Olanda, ma si qualificano grazie al successo sulla Francia (2-0). Nel Gruppo B e D dominio di Croazia e Spagna, mentre avanza anche la Russia di Arshavin. Questi gli accoppiamenti nei quarti: Portogallo-Germania, Croazia-Turchia, Olanda-Russia e Spagna-Italia. Passano tedeschi, turchi e russi, mentre la sfida degli azzurri con gli spagnoli non si sblocca dallo 0-0. Gli errori dal dischetto di De Rossi e Di Natale consegnano alla Spagna la terza semifinale della storia e, contro la Russia, le ‘Furie rosse’ non avranno problemi (3-0). Anche la Germania approda in finale, ma il gol che piega la Turchia arriva soltanto al 90′ e porta la firma di Lahm (3-2). Ultimo atto: la Germania domina i primi 20′, ma la tecnica degli spagnoli e’ superiore e Fernando Torres firma il gol che regala agli uomini di Luis Aragones il secondo titolo europeo.

Leggi anche:  Regolamento Europei 2020, come funziona il torneo: qualificate agli ottavi, ripescate, accoppiamenti e sostituzioni

HIGHLIGHTS AUSTRIA-SVIZZERA 2008

https://www.youtube.com/watch?v=BeDIwfNfVOQ

Calcio Europei 2016, 56 anni di Storia degli Europei di Calcio: POLONIA-UCRAINA 2012

Si gioca dall’8 giugno al primo luglio, e’ l’ultima edizione a 16 squadre, prima del grande salto. Nel primo girone passano Repubblica ceca e Grecia, restano fuori i padroni di casa della Polonia e la Russia. Germania e Portogallo prevalgono su Danimarca e Olanda, nel secondo raggruppamento, mentre Spagna e Italia (che non si fanno male e pareggiano 1-1) procedono a braccetto, estromettendo l’Irlanda di Trapattoni e la Croazia. Salutano anche gli altri padroni di casa dell’Ucraina, con uno Shevchenko a mezzo servizio, eliminati assieme alla Svezia da Inghilterra e Francia. Nei quarti il Portogallo supera la Repubblica ceca di misura, la Spagna strapazza la Francia, la Germania ne fa quattro alla Grecia, e all’Italia di Prandelli questa volta sono favorevoli i rigori contro l’Inghilterra (4-2, fatali gli errori di Young e Cole). In semifinali gli azzurri trovano la Germania e la eliminano con una doppietta di Balotelli, che mostra i muscoli (inutile il gol di Ozil), mentre alla Spagna sono necessari i rigori per avere ragione del Portogallo, condannato dagli errori di Moutinho e Alves. Nella finale di Kiev, la Spagna campione del mondo e d’Europa in carica strapazza gli azzurri, calando il poker con David Silva, Jordi Alba, Fernando Torres e Juan Mata. Finisce il sogno per Prandelli e i suoi che naufragheranno definitivamente due anni dopo in Brasile.

Leggi anche:  Francia e Germania, tra Gran Premio e grande calcio

HIGHLIGHTS DI POLONIA-UCRAINA 2012

https://www.youtube.com/watch?v=j7MEMUgTpBg

  •   
  •  
  •  
  •