Milan ai cinesi? “Ecco chi sono gli acquirenti asiatici”

Pubblicato il autore: Paolo Bellosta Segui

silvio berlusconiCi sono importanti indiscrezioni riguardo al futuro del Milan. Dopo la bufala Mr Bee, la squadra rossonera questa volta sembra davvero vicina al mondo asiatico.
La televisione cinese ha svelato l’identità degli acquirenti del Milan, ne dà notizia in prima pagina il Corriere dello Sport. La CCTV (China Central Television) ha svelato che il gruppo interessato alla società rossonera è formato da Robin Li, fondatore del motore di ricerca Baidu assieme al socio Eric Xu, nonché vicepresidente di Huawei, da Hui Ka Yan chiariman di Evergrande Real Estate e da He Xiangjian, fondatore del gruppo Midea, leader nella realizzazione e vendita di apparecchiature elettroniche.
“Si tratta – scrive così il quotidiano sportivo – di alcuni tra i più ricchi uomini d’affari della Cina (i patrimoni personali sommati superano i 30 miliardi di dollari), con alle spalle veri e propri colossi. Se l’affare dovesse andare in porto, viene da dire che il Milan finirebbe davvero in buone mani”.

Milan ai cinesi dunque? L’accordo con Berlusconi, contenuto nella prelazione di esclusiva concordata con Fininvest, prevede una decisione entro fine mese. Ancora una manciata di giorni e poi sapremo sicuramente qualche notizia in più. In quella data dovrebbe essere anche comunicato il numero di partner che parteciperanno alla cordata e, sempre entro maggio, l’ex premier dovrà dire se andare avanti o se fermare la trattativa. Dopo lo sfogo di qualche giorno fa, in cui Berlusconi accusò i cinesi di “volerlo cacciare” dalla sua creatura, adesso il patron sembra più accomodante. Le pressioni della famiglia e il malcontento della tifoseria avrebbero spinto il Presidente ad alzare bandiera bianca, anche se Silvio avrebbe preferito di sicuro uscire di scena con la vittoria della Coppa italia.
Lunedì scorso, scrive ancora il Corriere dello Sport, “secondo la ricostruzione di Telelombardia, Berlusconi avrebbe prima chiesto alla sala “sareste contenti se vendessi il Milan ai cinesi?”, non ricevendo inizialmente alcuna risposta. Poi, precisato “ad una grande cordata cinese”, un gruppo di 7-8 cinesi presenti avrebbe alzato la mano.
“Non ho dubbi che voi sareste contenti”, il commento del patron, che poi avrebbe concluso: “Voglio vendere tutto ai cinesi, sono stufo. Voglio che mettiate voi i soldi perché io non ne metto più”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: