Euro 2016: Aspettando i 23 di Conte, chi rischia e chi è già sicuro del posto

Pubblicato il autore: Simone Satragno Segui

205156734-170aa193-100e-4bd7-93c8-e698a1a9f604
Oggi Antonio Conte diramerà una lista che comprenderà tra i 28 ed i 30 giocatori che potranno andare all’Europeo in Francia. Quali, però, le certezze del ct ed i dubbi in vista della kermesse continentale? Per adesso, al netto del 3-5-2 provato dall’ex tecnico della Juventus, sarebbero almeno sedici le certezze di Conte e otto dubbi, alcuni più netti ed alcuni che hanno bisogno solo di un’ultima conferma. Non va dimenticato che degli attuali pre-convocati mancavano i milanisti gli juventini, impegnati lo scorso sabato 21 maggio nella finale di Coppa Italia. Il futuro ct del Chelsea ha presenziato la finale in tribuna, assieme a Marcello Lippi (probabile futuro direttore tecnico della nazionale azzurra al fianco di Giampiero Ventura). Sicuramente sarà rimasto ben impressionato dalle prove dei milanisti Montolivo, Bonaventura e soprattutto De Sciglio, ritornato ai suoi standard. Staremo a vedere, anche se i dubbi che assalgono Antonio Conte paiono essere ancora molti.

Leggi anche:  Eriksen: "Sto bene, spero di tornare presto"

In difesa, andranno in Francia altri due tra Astori, Acerbi, Rugani ed Ogbonna con gli ultimi due favoriti. Entrambi infatti pagano la fortuna di essere parte del blocco Juventus. Ogbonna infatti in passato è stato allenato da Conte e Rugani, dopo un iniziale periodo di difficoltà, si è inserito perfettamente con Bonucci e Barzagli. Per questo motivo dovrebbero essere loro due a partire per la spedizione europea.
In mediana, manca invece un esterno destro (con De Silvestri in pole), un regista (da capire le condizioni di Thiago Motta, altrimenti ne mancano due) ed un interno (ad oggi Soriano della Samp più dello juventino Sturaro). L’alternativa è che Conte chiami Federico Bernardeschi per avere un’altra ipotesi sugli esterni alti insieme a El Shaarawy e Candreva in caso di cambio modulo. Davanti ne manca solo uno: Immobile è in pole su Pavoletti ed Insigne. Ma tutto può cambiare, da qui al 31 maggio… Le certezze Portieri: Buffon, Sirigu. Difensori: Barzagli, Bonucci, Chiellini. Centrocampisti/esterni: Florenzi, Parolo, De Rossi, Giaccherini, Candreva, El Shaarawy, Darmian, Thiago Motta.Attaccanti: Pellè, Eder, Zaza. Chi lotta per una maglia Portieri: Marchetti, Sportiello, Mirante Difensori: Astori, Acerbi, Rugani, Ogbonna. Centrocampisti/esterni: Jorginho, Sturaro, Montolivo, Soriano, Bonaventura, De Silvestri, De Sciglio, Bernardeschi.Attaccanti: Immobile, Pavoletti, Insigne.

Leggi anche:  Italia, partenza col botto, ma piedi per terra
  •   
  •  
  •  
  •