Finale Promozione Licata – Canicattì, si preannuncia una bolgia al Dino Liotta

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
canicatti - aragona 3Si prevede un vero e proprio esodo di tifosi biancorossi verso Licata domenica prossima in occasione della finale dei play off del girone D di Promozione tra Canicattì e Licata.  Un derby che promette spettacolo non soltanto sul campo ma anche sugli spalti del Dino Liotta che per l’occasione saranno gremiti di tifosi biancorossi e, naturalmente, gialloblù. Il passaggio del turno ottenuto dal Canicattì di mister Giovanni Falsone dopo la vittoria di sabato scorso contro il Ragusa ha acceso ancor di più l’entusiasmo di un’intera città che, dopo qualche stagione, tornerà a giocarsi l’accesso nel massimo campionato regionale di calcio.  Un traguardo che proverà a conquistare l’allenatore del Canicattì in panchina anche nella stagione della finalissima persa a Bagheria contro il Rocca di Caprileone.  Una sfida, quella di domenica contro il Licata, che il Canicattì deve a tutti i costi vincere se vuole continuare a cullare il sogno del salto in Eccellenza del quale avrebbe certezza soltanto dopo la vittoria nella finalissima regionale contro il Real Avola che ha vinto i play off nel girone C del campionato di Promozione. In città i tifosi si stanno già mobilitando per organizzare al meglio la trasferta del Dino Liotta dove si prevede la presenza di centinaia di supporters biancorossi pronti ad incitare la squadra di mister Giovanni Falsone, autrice di una splendida cavalcata culminata nei venti risultati utili consecutivi conquistati dalla formazione canicattinese ( l’ultima sconfitta del Canicattì risale al 22 novembre dello scorso anno) che hanno consentito di raggiungere il terzo posto in classifica e, adesso, la finale play off. La società, adesso più che mai, crede fortemente nel salto di categoria sospinta dal calore e dal supporto dei tifosi che hanno seguito con grande passione e calore le uscite della formazione biancorossa regalando momenti di assoluto spettacolo durante le partite casalinghe della squadra canicattinese .
“ Domenica sarà un appuntamento importante per la società ,  per la squadra e per l’intera città di Canicattì  – ha dichiarato il Direttore Tecnico Antonio Sferrazza – . Dopo la cavalcata di cui siamo stati protagonisti con l’arrivo di Giovanni Falsone sulla panchina del Canicattì  non ci è vietato sognare l’approdo in Eccellenza. Aver riempito il Carlotta Bordonaro di tifosi festanti in occasione della sfida con il Ragusa rappresenta per la società un grande risultato e speriamo che questo sogno possa continuare anche nelle ultime due sfide della stagione. La prima, quella contro il Licata, è sicuramente un appuntamento di grande fascino che ci vedrà opposti ad una società dal glorioso passato. Andremo a Licata consapevoli della forza dei nostri avversari ma con la consapevolezza che il nostro è un grande gruppo che può raggiungere ogni traguardo possibile.”. Sulla stessa lunghezza d’onda del Direttore Tecnico Antonio Sferrazza anche  il tecnico del Canicattì Giovanni Falsone, guida indiscussa del gruppo di giocatori che ha dato vita ad una seconda parte di stagione da incorniciare. “ Quanto ottenuto fino ad ora è il risultato di una forte unione di tutte le componenti che fanno parte di questa società – ha dichiarato Falsone -, dallo staff tecnico ai dirigenti, dai tifosi a tutti i canicattinesi che hanno sostenuto la squadra”
  •   
  •  
  •  
  •