La classifica dei 30 stadi con più spettatori nella stagione 2015/16

Pubblicato il autore: lorenzo caruso Segui

Police officers wait in the stands before the Italian Serie A football match between AS Roma and Napoli on April 4, 2015 at the Olympic stadium in Rome. AFP PHOTO / GABRIEL BOUYS (Photo credit should read GABRIEL BOUYS/AFP/Getty Images)


 

Non è una novità, sono anni che lo diciamo, gli stadi in Italia si stanno piano piano svuotando in modo sempre più preoccupante. Al di là di quelle che sono situazioni extracalcistiche, come per i casi dello stadio Olimpico di Roma con Curva Nord e Curva Sud vuote per quella che è la protesta contro l’immissione delle barriere all’interno del settore, gli stadi italiani risultano sempre più scarni al livello di pubblico e, inutile nascondersi, basta una veloce occhiata per capire che in altre nazioni come e soprattutto Germania ed Inghilterra, la realtà dello stadio è totalmente differente dalla nostra.
Come alla fine di ogni stagione viene stilata la classifica degli impianti nei quali si registra la maggiore affluenza media di pubblico, ovviamente non tenendo in considerazione quelle che sono le partite al livello continentale (Europa League o Champions) ma solo i match dei vari campionati nazionali.
Preparatevi perché, come immaginerete la situazione in Italia non è di certo delle più rosee; è di poche ore fa la notizia che rimbalza sui social, vale a dire la pubblicazione della lista nella quale sono indicati i 30 stadi europei con più spettatori nell’arco della stagione 2015/16, conclusa nello scorso weekend. Prima di andare ad analizzare a fondo la lista è il caso però di precisare un punto fondamentale, cioè il fatto che ovviamente la maggior parte degli stadi presenti in tale classifica hanno una capienza massima molto importante al livello di numeri, ecco perché spiegato della sorprendente mancanza di stadi come lo Juventus Stadium di Torino. E’ però il caso di non crogiolarci troppo sulla semplice questione della capienza perché, inutile nasconderci, spesso anche gli stadi italiani più grandi risultano semivuoti.
In ogni caso andiamo a presentare la classifica delle 30 squadre nell’immagine qui sotto:

Leggi anche:  Sky, DAZN, Eleven Sports? Dove vedere Copa America 2021 in tv e in streaming, 47^ edizione Brasile

13254453_10206462755703380_151032236672311288_n

Bene, basta una rapida occhiata alle bandiere alla destra dei nomi dei vari team per renderci conto che l’Italia è rappresentata da un solo club, vale a dire l’Inter con una media spettatori nella Serie A appena conclusa di 45.538, si piazza al 21° posto in classifica.
Il Portogallo, attualmente sotto di noi di una sola posizione nel Ranking UEFA per club si trova nella nostra stessa situazione, con una sola squadra tra le prime 30, cioè il Benfica, piazzatasi al 14° posto con una media spettatori di 49.452.
Il dato realmente stridente è invece legato alle 3 nazioni che almeno attualmente ricoprono le prime posizioni nel ranking, vale a dire, in ordine decrescente: Spagna, Germania ed Inghilterra. Gli iberici contano 4 squadre: Barcellona, Real, Atletico e Athletic Bilbao con le prime 2 che si piazzano rispettivamente al 2° e al 5° posto.
La Germania, campionato nettamente più seguito negli stadi assieme alla Premier League fa incetta in questa speciale classifica con addirittura 11 squadre, neanche a dirlo abbiamo al 1° posto assoluto di tutta la classifica, il Borussia Dortmund con una media di 81.178 spettatori ed il Bayern Monaco al 4° posto con 75.006 seguaci; il dato davvero preoccupante è legato all’Hannover, retrocesso ed ultimo nella classifica del campionato tedesco, ma ciò nonostante 29° per media spettatori.
Infine l’Inghilterra con ben 9 squadre capitanate al 3° posto dallo United con 75.286 spettatori fino alla 26a postazione del Sunderland con 43.071. A condire la classifica anche Ajax e Feyenoord per l’Olanda e PSG e Marsiglia per la Francia.
Insomma, in Italia il piatto piange. A dirotto.

  •   
  •  
  •  
  •