La stagione è finita ma si lavora anche in estate

Pubblicato il autore: Mirko Madau Segui

serie-a14

Come si può dire morto un papa se ne fa un altro? E’ esattamente quello che succede in tante squadre di calcio che, a fine stagione vedono molti dei loro giocatori abbandonare il club perchè forse non è abbastanza competitivo, ad esempio non accede alla Champions League o all’Europa League, oppure lo abbandona perchè non ha avuto la possibilità di dimostrare le sue capacità in campo perchè in un’intera stagione non ha giocato. E così dopo la fine del campionato gli agenti di club e giocatori si mettono in contatto l’un l’altro per decidere il futuro per la prossima stagione e per vedere se c’è ancora posto nella squadra. Tutto ciò per dimostrare che il mondo del calcio non si ferma mai, che anche se non si gioca in campo si è sempre al lavoro per migliorare le prestazioni e prepararsi a far bene la prossima stagione. Ora prendiamo in esempio  un giocatore come Zlatan Ibrahimovic che è conosciuto anch
e in 01_04142151_a56e12_2590325aItalia per aver indossato la maglia della Juventus e poi del Milan nella stagione 2010/2011 e infine trasferitosi a Parigi per giocare nel Paris Saint Germain, club abbastanza competitivo visto che per anni ha partecipato a numerose Champions League grazie ai fondi dello sceicco Al Thani che ha investito tanto acquistando giocatori di grande talento a cifre altissime, facendo grandi stagioni e segnando un grande numero di reti in questi anni della sua permanenza. Tuttavia alla fine dell’odierna stagione calcistica 2015/2016 Ibrahimovic, come aveva tante volte anticipato nel corso della stagione e come sua consuetudine fare spesso, ha dato notizia ai tifosi e ai giornali che ha deciso di andare a giocare altrove. Non è ancora dato sapere se deciderà di restare in Francia a giocare per qualche altra squadra oppure si trasferirà in Inghilterra dove tanti club, tanto per citarne alcuni Mancester United, Chelsea o Mancester city, lo vorrebbero acquistare disposti a sborsare molti soldi per averlo. Ibrahimovic tuutavia non ha fatto dedurre nulla, tra l’altro il mercato estivo è ancora chiuso e sarebbe perciò ancora inutile parlare di una cessione certa oppure semplicemente di un prestito. Abbiamo parlato quì di un giocatore che nella sua carriera non ha mai rinunciato a nessuna squadra partendo dai campi di calcio di Malmoe per finire tra le più grandi d’europa.

Leggi anche:  Inter: è tutto fatto per il campione argentino

Un caso diverso è quello di cui si è parlato per giorni nei tg sportivi e in tutte le testate giornalistiche sportive, il mancato rinnovo del contratto a Mario Balotelli. Ora, Balotelli nella stagione 2009/2010 ha avuto la possibilità di farsi scoprire e amare dai tifosi interisti che avevano tanta fiducia in un ragazzo pieno di talento. Tanta fiducia la provava anche il presidente Massimo Moratti e l’allora allenatore Mancini. Fiducia però mal riposta perchè
durante una partita Balotelli si toglie la maglia e la getta a terra con fare sprezzante, gesto che non piace ai tifosi ma nemmeno alla società con cui si incrinano immediatamente i rapporti e cedendo così Balotelli. Non staremo quì a descrivere tutto il palmares di Balotelli, tuttavia ha giocato in molte grandi squadre come il Mancester City oppure il Liverpool con cui ha avuto una breve storia visto che l’anno dopo il Milan lo acquista per la seconda voltahi-res-460933571-mario-balotelli-of-ac-milan-is-seen-prior-to-the-serie_crop_northma senza permettergli di giocare troppo perchè ora sono arrivati altri giocatori che hanno preso il suo posto.
Passiamo ora alla faccenda del mancato rinnovo, a sorpresa la società pchi giorni fà pubblica un comunicato stampa in cui scrive che la società non ha rinnovato il contratto al giocatore Mario Balotelli ma che ha rinnovato quello di Montolivo e di altri giocatori. Dopo questa notizia i social networks e i fan club del Milan hanno protestato per il rinnovo a un giocatore come Montolivo che, a regione di alcuni, non sarebbe in grado di gestire uno spogliatoio come quello del Milan e che quindi nn sarebbe il fulcro della squadra. Si attendono ulteriori aggiornamenti per quanto riguarda le trattative.

  •   
  •  
  •  
  •