Lega Pro: Regolamento e date play-off e play-out

Pubblicato il autore: Omar Bonelli Segui


Quando mancano solo 90′ minuti alla fine del campionato di Lega Pro, molte le posizioni già definite, ma soprattutto nel girone C, i giochi sono ancora aperti, come seconda l’unica certa è il Pisa, che vanta + 4 sulla Maceratese nel girone B.

Le squadre già qualificate sono Pordenone, Bassano, Alessandria nel girone A, Pisa e Maceratese nel girone B, Foggia, Lecce nel girone C, l’ultimo posto come migliore quarta, se lo giocano Casertana e Cosenza, ma alla squadra campana basterà un punto nell’ultima gara.

Da ricordare che al termine dei play-off la vincente andrà in serie B, insieme a Cittadella, Spal e Benevento, che hanno già staccato il pass per la serie cadetta.

Programma e date play-off

PLAY-OFF PRIMO TURNO (15 maggio)

A) PRIMA DELLE SECONDE vs PEGGIORE DELLE QUARTE

B) SECONDA DELLE SECONDE vs MIGLIORE DELLE QUARTE

C) TERZA DELLE SECONDE vs PEGGIORE DELLE TERZE

D) PRIMA DELLE TERZE vs SECONDA DELLE TERZE

In caso di parità al 90′, supplementari e rigori.

SEMIFINALI (andata 22, ritorno 29 maggio)

1) VINCENTE A vs VINCENTE D

2) VINCENTE B vs VINCENTE C
(andata e ritorno, andata in casa della peggior classificata nella regular season. In caso di parità vale la differenza reti, quindi niente regole Uefa, poi due supplementari e rigori

FINALI (andata 5, ritorno 12 giugno)

VINCENTE 1 vs VINCENTE 2

(andata e ritorno, andata in casa della peggior classificata nella regular season. In caso di parità vale la differenza reti, quindi niente regole Uefa, poi due supplementari e rigori)

Come sarebbero i play-off a 90’minuti dal termine

A) Foggia-Alessandria

B) Bassano-Lecce

C) Pordenone-Casertana

D) Pisa-Maceratese

Regolamento e date play-out

In Lega Pro vanno ai play-out dalla penultima alla quint’ultima di tutti e tre i gironi. Si giocano in gara secca, le 6 perdenti retrocedono in serie D.

PLAYOUT (andata 22, ritorno 29 maggio)

1) 16a vs 19a

2) 17a vs 18a

(andata e ritorno, andata in casa della peggior classificata nella regular season. In caso di parità prevale la miglior classificata al termine del campionato)

Per determinare le classifiche si terrà conto: a) degli scontri diretti; b) dei punti negli scontri diretti; c) della miglior differenza reti negli scontri diretti; d) della miglior differenza reti generale, ecc.

  •   
  •  
  •  
  •