Mazzarri al Watford: la Premier parla sempre più italiano

Pubblicato il autore: Domenico Margiotta Segui

Walter-Mazzarri


Mazzarri al Watford. Il tecnico italiano Walter Mazzarri, ex commissario tecnico di Napoli e Inter, da oggi è ufficialmente il nuovo allenatore del Watford, club inglese che milita nella Premier League. La società della famiglia Pozzo ha da poco reso ufficiale sul proprio profilo twitter ufficiale l’accordo con il mister, che sarà manager della squadra inglese dal prossimo 1 luglio. Il mister di San Vincenzo (provincia di Livorno), fermo dal 2014, ha firmato con la società un contratto di tre anni, subentrando allo spagnolo Quique Sanchez Flores che, a sua volta, aveva rilevato la panchina dei “calabroni” lo scorso anno dopo la promozione dalla Serie B inglese. Walter Mazzarri sarà quindi l’ottavo allenatore/manager del Watford in quattro anni, ovvero dall’arrivo nel Regno Unito della famiglia Pozzo al vertice del club giallonero. Walter Mazzarri è dunque il quarto allenatore italiano che siederà su una panchina di calcio della Premier inglese: con lui Antonio Conte al Chelsea, Francesco Guidolin allo Swansea e il nuovo campione d’Inghilterra Claudio Ranieri alla guida della cenerentola Leicester. Il Watford dei Pozzo, nella stagione appena conclusa, ha finito il proprio campionato al 13esimo posto con 45 punti realizzati. L’allenatore italiano è stato accolto dalla società con questo comunicato ufficiale: “Era il nostro obiettivo e siamo felici di averlo come allenatore qui a Watford. Non vediamo l’ora di lavorare con un tecnico che gode di un’ottima considerazione, la cosa più importante per noi è garantire il progresso e la crescita della squadra, per noi è la massima priorità”.

Mazzarri non allena dalla stagione 2014/2015: la sua ultima esperienza italiana è stata alla guida dell’Inter, che si era conclusa con l’esonero dopo 4 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte in campionato, per far posto a Roberto Mancini, fresco dell’esperienza inglese alla guida del Manchester sponda City. Il tecnico toscano arriva cosi alla grande occasione di potersi rilanciare in un palcoscenico di valore come quello della Premier League inglese. Ma la pagina più positiva e bella della sua carriera, è stata molto probabilmente quella di Napoli, dove arrivò il primo trofeo vinto, la Coppa Italia, oltre che le due qualificazioni consecutive alla Champions League. Le sue prime esperienze da allenatore sono state sulle panchine di Acireale, Pistoiese, Livorno, Reggina e Sampdoria. Il tecnico toscano da mesi sta studiando la lingua inglese e non ha mai nascosto in passato la tentazione di provare un’esperienza all’estero che ora, tramite il ds Gianluca Salerno che lo conosce molto bene, ora è realtà. Infatti, in questi ultimi due anni Walter Mazzarri si è preparato, si è aggiornato ed ha studiato il calcio internazionale e, in maniera più dettagliata, quello inglese. Anche se è ancora molto presto dirlo, molti in Inghilterra si aspettano un nuovo miracolo italiano alla “Ranieri”: gli allenatori nostrani hanno sempre fatto bene in terra inglese, vedi i vari Ranieri, Zola, Di Matteo, Mancini ecc… Insomma non ci resta altro da fare che augurare un grosso in bocca al lupo a Walter Mazzarri per la sua nuova esperienza all’estero, sperando che faccia bene e riesca a portare ben alti i colori italiani fuori i nostri confini geografici.

  •   
  •  
  •  
  •