Mazzarri alla guida del Watford, l’Inghilterra a caccia di allenatori italiani

Pubblicato il autore: giuseppe spampinato Segui

mazzarriSono sempre più sicure le indiscrezioni che vedrebbero Walter Mazzarri come prossimo allenatore del Watford. Il club inglese, infatti, proprietà della famiglia Pozzo, starebbe cercando in tutti i modi di rimpiazzare l’attuale tecnico  Sanchez Flores.
Da una lato c’è la volontà, da parte di una dirigenza tutta italiana, di affidare la panchina della propria squadra ad un allenatore azzurro e dall’altra l’interesse sempre più forte, da parte del calcio inglese, verso i nostri allenatori, fenomeno dovuto allo straordinario lavoro di Claudio Ranieri con il Leicester.
Ma l’accostamento di Mazzarri al calcio inglese non è cosa nuova. Il tecnico toscano, infatti, si è recato diverse volte a Manchester, proprio per imparare la lingua inglese e quindi per preparare un suo futuro oltre manica con la certezza di una panchina nella Premier League.
La famiglia Pozzo starebbe cercando di affidare la propria squadra ad un tecnico di grinta e tenacia come Mazzarri. La stagione del club inglese, infatti, non è andata come previsto. Attualmente il Watford occupa il tredicesimo posto in Premier e l’obiettivo minimo stagionale, cioè quelllo di qualificarsi per l’Europa League, non è stato raggiunto.
Mazzarri è ancora sotto contratto con l’Inter, il suo rapporto con il club neroazzurro scadrà il 30 giugno e il tecnico sarebbe pronto a volare in Inghilterra qualora l’idea della famiglia Pozzo si trasformasse in realtà.
Per lui sarebbe un ritorno in panchina dopo quasi due anni di assenza. Mazzarri fu esonerato dall’Inter alla sua seconda stagione, dopo aver disputato solo undici giornate di campionato in Serie A, ma è evidente che la sua fama la deve all’esperienza alla guida del Napoli. Con i partenopei, infatti, ha raggiunto la consacrazione guidando la squadra per quattro anni e portandola a sfiorare lo scudetto nel 2013. In quegli anni si è anche fatto un nome in ambito europeo, prima con la partecipazione all’Europa League, poi con quella alla Champions League, dove la sua squadra è uscita agli ottavi eliminata dal Chelsea.
Per tutti questi motivi Mazzarri sembrerebbe l’allenatore ideale per cercare di portare il Watfor almeno in Europa la prossima stagione.
Sanchez Flores, attuale allenatore del Watford, ha ancora un anno di contratto ma risolvere la clusola che lo lega al club fino al prossimo anno non dovrebbe essere un problema per la famiglia Pozzo.
Un grattacapo, al contrario, sarà quello dell’ingaggio di Mazzarri. Si parla di un biennale da 2,5 milioni di euro a stagione ma le cifre potrebbero aumentare. Il tecnico livornese ha anche ricevuto altre propose, in particolare da Swansea e Sunderland e il suo nome è stato più volte accostato alla nazionale per il dopo Conte, questi sono i motivi per cui le sue richieste potrebbero essere più esigenti. A tutto questo ci sono da aggiungere anche le proposte ricevute dai club italiani, in particolare da Fiorentina e Lazio. Ma il suo trasferimento in Inghilterra sembrerebbe ormai certo dato che Pondrelli, un preparatore atletico dell’entourage di Mazzarri, sarebbe stato visto, secondo Sky News, proprio a Londra in cerca di casa.
Sembra davvero una caccia agli allenatori Italiani da parte dei club di Premier League. Guidolin, Ranieri e Conte potrebbero presto avere compagnia.

Leggi anche:  Lazio, gli ottavi di Champions League sono vicini
  •   
  •  
  •  
  •