Nazionale, i dubbi di Conte si chiamano Insigne, De Rossi e…

Pubblicato il autore: Domenico Margiotta Segui

Nazionale Conte Convocati
Dopo l’amichevole con la Scozia di ieri sera, conclusa con una vittoria grigia per 1-0 (rete di Pellè), il commissario tecnico della Nazionale Antonio Conte deve finalmente decidere la lista dei 23 che porterà all’Europeo in Francia. Dei 30 nomi comparsi sul listone, quindi, 6 dovranno essere i tagli previsti, ma nel gruppo resteranno alcune riserve: “Prenderò decisioni che faranno discutere”, ha affermato il ct, un po’ infastidito dalla prestazione dei suoi, complici errori banali e disattenzioni da evitare. Nel giorno di riposo concesso a tutto il gruppo, Antonio Conte farà pervenire ai giocatori, attraverso il segretario Mauro Vladovich, le sue scelte definitive. Domani, martedì 31 maggio, i 23 convocati si raduneranno a Roma per una diretta Rai dall’Auditorium del Foro Italico, poi partenza per Firenze e da mercoledì scatta l’ultima fase del ritiro.

Antonio Conte è carico, forse anche troppo, e le sue dichiarazioni sono sempre più al veleno, ma il ct smentisce: “No, nessun nervosismo, ero solo in clima partita, io devo sempre alzare l’asticella e chiedere di più a tutti”. Graziano Pellè, il migliore realizzatore degli azzurri e uno dei punti fermi della Nazionale, intervistato a fine gara parla del tecnico: “A noi il mister piace cosi, dobbiamo continuare a lavorare, ci sono margini di miglioramento, vale soprattutto per me”. Intanto, ieri sera l’Italia ha perso anche Riccardo Montolivo: sembrava poter recuperare dal fastidio al polpaccio destro, ma questa volta il problema è quello sinistro. Anche Thiago Motta non è al meglio della condizione, ma alla fine dovrebbe esserci tra i 23. Non sono certi del pass per gli Europei nemmeno De Rossi e Insigne. De Rossi ha giocato una buona gara contro la Scozia, ma risente ancora di problemi legati al tendine d’Achille; mentre il napoletano, unico depositario di quel talento che nel gruppo tanto manca, ha avuto sempre rapporti complicati con Antoni Conte e sembra essere, a scanso di sorprese, fuori dai giochi. Al momento, i giocatori sicuri di un posto per gli europei sono: Buffon, Sirigu e Marchetti i tre portieri, i quattro difensori centrali, Barzagli, Bonucci, Chiellini e Ogbonna, quattro centrocampisti, Florenzi, Giaccherini, Parolo e Thiago Motta; infine, i tre attaccanti Zaza, Immobile e Pellè. I dubbi di Conte terranno banco nelle prossime ore quando finalmente si saprà la rosa italiana che parteciperà agli europei di Francia.


  •   
  •  
  •  
  •