Play-out Lega Pro: salve Mantova, Pro Piacenza, Prato, Rimini, Monopoli e Martina Franca

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano Segui

Lega Pro girone C
Play-out Lega Pro Girone A

Mantova (15°) – Cuneo (16°) 1-0 (and. 0-0) tot. 1-0
Dopo il pareggio senza gol dell’andata, il Mantova vince la gara di ritorno al ‘Martelli’ contro il Cuneo grazie ad un gol nel finale di Salvatore Masiello. I piemontesi tornano così in Serie D dopo un solo anno tra i professionisti.
RetrocedeCuneo.

Pro Piacenza (14°) – Albinoleffe (17°) 2-1 (and. 1-0) tot. 3-1
Il Pro Piacenza bissa il successo di misura all’ ‘Atleti Azzurri d’Italia’, e condanna l’Albinoleffe alla sua prima stagione di sempre tra i dilettanti dopo una regular season disastrosa.
La gara per i padroni si mette in discesa dopo il vantaggio di Schiavini nel primo tempo, ma con un moto d’orgoglio i lariani pareggiano al 72′ con Pesenti. All’Albinoleffe servirebbero altri due gol, ma arrivano invece le tre espulsioni di Dalla, Danti e Soncin, e i padroni di casa infliggono il colpo di grazia allo scadere con Barba.
Retrocede: Albinoleffe.

Leggi anche:  La UEFA si tinge di arcobaleno: Milan in sostegno dei diritti LGBT

Play-out Lega Pro Girone B

Prato (14°) – Lupa Roma (17°) 3-1 (and. 0-2) tot. 3-3
Impresa del Prato che mantiene la categoria soltanto grazie al miglior piazzamento in classifica, mentre la Lupa Roma di Di Michele può soltanto recriminare per la grande occasione sprecata. Dopo il 2-0 dell’andata, i laziali mettono in cassaforte la salvezza con la grande azione corale capitalizzata da Perrulli al 22′.
Al Prato servirebbero tre gol per restare in Lega Pro, e alla mezz’ora Ogunseye risveglia i biancoazzurri: la rimonta poi si completa tra il 63′ e il 70′ con i gol di Regolanti e Moncini.
Retrocede: Lupa Roma.

Rimini (15°) – L’Aquila (16°) 3-1 (and. 1-1) tot. 4-1
Netto successo per la squadra romagnola che strapazza in casa L’Aquila dopo il pareggio in Abruzzo. Il Rimini passa in vantaggio allo scadere del primo tempo: il portiere ospite Scotti lascia la sua squadra in 10 dopo un fallo in area di rigore, e Mancino non sbaglia dagli 11 metri. Al 66′ Polidori segna il gol della tranquillità, ma tre minuti più tardi Mancini prova a riaprire la gara. Nel finale L’Aquila resta in 9 dopo la seconda espulsione di Maccarrone, e Mancino segna il suo secondo gol che vale la salvezza del Rimini.
Retrocede: L’Aquila.

Leggi anche:  Serie D Girone E, Trastevere-Trestina 2-0 (Video Highlights): con una doppietta di Roberti i romani vincono la finale playoff

Play-out Lega Pro Girone C

Melfi (15°) – Martina Franca (16°) 0-0 (and. 0-1) tot. 0-1
Contro i pronostici iniziali, il Martina Franca di Franceschini mantiene la categoria dopo lo 0-0 della gara di ritorno. Decisivo per gli Itriani il gol di Baclet al 93′ della gara d’andata.
Retrocede: Melfi.

Monopoli(14°) – Ischia (17°) 1-2 (and. 3-0) tot. 4-2
Nonostante la sconfitta il Monopoli festeggia la permanenza in Lega Pro, condannando alla Serie D un’Ischia generoso, che paga un girone di ritorno disastroso in campionato. Dopo il 3-0 sull’isola, ai gialloblu servirebbe una vittoria con 4 reti di scarto, e dopo i primi 45′ Florio e Kanoute tengono vive le speranze con il doppio vantaggio. Ma nel finale arriva il gol di Bacchetti a spegnere le speranze dell’Ischia.
Retrocede: Ischia.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: