Rinnovo di Totti: il Capitano mette nero su bianco. Prenderà 1,1 milioni a stagione

Pubblicato il autore: Paolo Bellosta Segui

totti
Si chiude finalmente la telenovela sul rinnovo di Totti e si chiude nel modo più lieto. Il numero dieci resterà in giallorosso ancora per un anno, come sognava, come sognavano i tifosi, sorride invece a denti stretti Luciano Spalletti che non sarà certo entusiasta di questa notizia.
Il tecnico toscano comunque resterà in quel di Trigoria e i due avranno parecchio tempo per chiacchierare sulla panchina dell’Olimpico. Scherzi a parte, Francesco è il jolly, il coniglio che esce dal cilindro, l’ancora di salvezza: Spalletti lo sa, se anche il Pupone se lo metterà in testa allora sarà tutto più facile per tutti.
Il rinnovo di Totti, se verrà visto come una forzatura, porterà solo noie e problemi. Il Capitano merita questo prolungamento, merita di chiudere in maniera dignitosa, anche lui però dovrà metterci del suo per non fomentare polemiche e discussioni varie.
Totti è la Roma, è il calcio italiano. Contro il Chievo, entrando in campo al minuto 59 al posto di Salah, ha raggiunto un traguardo importante, quelle delle 600 gare in Serie A. E’ terzo in assoluto in questa speciale classifica alle spalle di Paolo Maldini (647 e tutte col Milan) e Javier Zanetti, che si è fermato a 615 e tutte con l’Inter.
Il Pupone è stato un monumento, un simbolo degli anni Duemila: lui, Buffon, Zanetti, Maldini, Del Piero. Ricordi di un mondo lontano. Dei “vecchietti” che hanno nobilitato la Serie A e il calcio italiano.
Secondo quanto scrive La Gazzetta dello Sport, la Romail numero dieci avrebbero ormai raggiunto l’accordo definitivo. Scopriamo i numeri del rinnovo di Totti: al capitano andranno 1,1 milioni di euro nell’ultima stagione a Trigoria. Per quanto riguarda i diritti di immagine, questi saranno a sua disposizione, mentre quelli della maglia andranno al club. Da definire solo gli eventuali diritti per prodotti da pubblicizzare sulla casacca giallorossa.
A fine maggio James Pallotta sarà in Italia per firma e annuncio. Manca poco, solo le ultime sfumature e poi il rinnovo di Totti sarà davvero cosa fatta, e pensare che fino a inizio aprile il matrimonio tra le due parti sembrava davvero compromesso. Manca l’ufficialità, ma la notizia è già ufficiosa da giorni.

Leggi anche:  Zhang conferma tutta la dirigenza: Marotta e Ausilio fino al 2024
  •   
  •  
  •  
  •