Sampdoria, problemi con Antonio Cassano, esonerato!

Pubblicato il autore: Gabriele Lepri Segui

Genova, 21/08/2015 Sampdoria/Cassano - Presentazione Antonio Cassano-Massimo Ferrero (presidente Sampdoria)

ll derby perso contro il Genoa nella giornata di ieri sarà difficilmente dimenticato in casa Sampdoria. È di qualche ora fa la notizia della decisione della Sampdoria di rescindere in contratto con Antonio Cassano. L’attaccante ha ricevuto questa mattina un telegramma con all’interno la decisione della società di rescindere il contratto fin da subito. Antonio Cassano avrebbe avuto un grosso diverbio con l’avvocato Romei al termine della partita persa in maniera umiliante. La società però, tramite un comunicato, ha smentito la notizia su Antonio Cassano con una nota: “La posizione della società è che il fatto non è accaduto”.

Realtà o soltanto un comunicato per calmare le acque? Le nostre fonti sostengono la seconda ipotesi anche perché sono diverse settimane che si parla di un addio di Antonio Cassano a fine stagione. Appare normale quindi una smentita di questo tipo alla luce della contestazione dei tifosi blucerchiati al termine della partita sia all’interno del Ferraris che all’uscita del pullmam della squadra. Società e giocatori sono stati invitati a tirare fuori gli attributi. Comprensibile la scelta di una rescissione con Antonio Cassano che già in estate aveva avuto non solo Zenga come persona contraria al suo ingaggio a parametro zero dopo il fallimento del Parma.

  •   
  •  
  •  
  •