Serie B: Trapani e Pescara in semifinale, Novara ai play-off, Modena e Livorno retrocesse in Lega Pro

Pubblicato il autore: Omar Bonelli Segui


E’ andata in archivio, l’ultima giornata di serie B, con tutti i verdetti, Trapani e Pescara rispettivamente terzi e quarti, approdano in semifinale. Bari che dopo la sconfitta interna contro il Trapani finisce quinto, Cesena chiude sesto con la vittoria ad Avellino, Spezia settimo e l’ultimo posto dei play-off se lo prende il Novara, resta fuori dagli spareggi invece l’Entella sconfitto a Crotone.

Il Pescara pareggia contro il Latina 1-1 con i gol di Lapadula e Dumitru, la squadra di Oddo finisce così quarta, infatti un grandissimo Trapani vince pure al San Nicola di Bari per 2-1 , grazie alla doppietta di Petkovic e chiude terzo; la squadra di Cosmi avrà così il grosso vantaggio, di giocare la semifinale e l’eventuale finale con il ritorno in casa.
Il Cesena vince al Partenio grazie alla doppietta di Falco per 2-1 e chiude sesto, lo Spezia invece pareggia 0-0 contro l’Ascoli e si piazza settimo, pareggio che fa molto comodo invece alla squadra marchigiana, che ottiene la salvezza.
Il Novara vince contro il Modena per 4-0 con reti di 2 reti di Evacuo, Galabinov  e Gonzales, il compito dei piemontesi è stato facilitato dall’espulsione dopo solo 2′ minuti di Gozzi; i piemontesi così si prendono l’ottavo posto, scalzando l’Entella dagli spareggi, la squadra ligure infatti ha perso allo Scida per 1-0. Modena che invece retrocede in Lega Pro.
I quarti di finale saranno quindi Bari-Novara e Cesena-Spezia in gara secca, rispettivamente al San Nicola e al Manuzzi.

Leggi anche:  Sky, DAZN, Eleven Sports? Dove vedere Copa America 2021 in tv e in streaming, 47^ edizione Brasile

Anche il  Livorno retrocede in Lega Pro, pareggiando contro il Lanciano per 2-2, drammatico il match del Picchi che ha visto la squadra di Gelain, andare avanti per 2-0 con la doppietta di Aramu, quando la partita sembra in pugno ai toscani, al 69′ rigore realizzato da Ferrari e amaranto in 10 per l’espulsione del portiere Ricci, nel finale al minuto 84′ pareggio di Turchi, finale al  cardiopalma con il miracolo di Cragno su Vantaggiato, che spedisce il Livorno in Lega Pro.

Il Lanciano giocherà quindi i play-out e si giocherà la salvezza contro la Salernitana, vincente per 1-0 sul Como,  andata in Abruzzo e ritorno in Campania. Lanciano che ha chiuso in 9 a Livorno e dovrà fare a meno di Giandonato e Di Francesco.

  •   
  •  
  •  
  •