Berlusconi: vendi o non vendi? Ultime news al 11/5

Pubblicato il autore: Paolo Bellosta Segui

contatto Berlusconi-Lippi
Berlusconi: vendi o non vendi?
Altre voci, altri compratori (ipotetici, ovvio), altri magnati interessati al vecchio diavolo malato. (Ri)Comincia, così, un nuovo giro di voci, di indiscrezioni e di speranze, intorno alla cessione delle quote societarie del Milan.
L’ennesimo remake, un tremendo ritornello che non sembra davvero avere fine, che comincia anche a far ridere.
Berlusconi: vendi o non vendi? Vuoi lasciare libero questo malato terminale?
Negli anni sono stati tanti a interessarsi alla squadra di Via Turati, basti pensare a Mr. Bee, poi scomparso miseramente in un polverone di notizie e proclamazioni. L’attuale Presidente rossonero è combattuto nel decidere se privarsi del suo Milan, se cedere definitivamente la sua amata creatura, o se continuare a tenere in mano le redini della squadra, cosa onestamente impossibile.

Questa volta potrebbe essere quella buona: Fininvest non vuole più ripianare debiti non suoi, la famiglia del tycoon milanese sta premendo da anni affinché ci sia una svolta in tal senso, i tifosi ormai sono stufi di continue umiliazioni. Urge una rivoluzione dirigenziale, urge spazzare via il passato (recente, recentissimo) e ripartire. Con una nuova dirigenza, con un nuovo spirito, senza, però, dimenticare ciò che è stato, senza rinnegare le coppe firmate SB.
La speranza, la sola, l’unica, è che a questo punto sbuchi finalmente questa famigerata cordata cinese, che sia capitanata da Jakc Ma o da qualsiasi altro magnate, per arrivare alla fine di questo tunnel che dura da troppi anni ormai.
Berlusconi: vendi o non vendi?  Ricordati una cosa, nel calcio come nella vita non si può vivere nel passato,  non ci si deve ubriacare di ricordi, ma è necessario guardare al futuro per sperare in un presente di vittorie. Il Diavolo non deve mettersi in vestaglia a guardare le fotografie di un passato lontano, irragiungibile. Bisogna rialzarsi e provare di nuovo a mangiare grande calcio, assaggiare nuove sfide.
Prima si comprende questa dura legge, meglio sarà per tutti.
Berlusconi: vendi o non vendi? Noi speriamo di si, tutta Milano (quella rossonera, ovviamente) lo spera. Si può vendere l’anima ai cinesi? Può il Diavolo fare questo? Attualmente è l’unico modo per destarsi da un coma che pare terminale.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Lazio Bologna Primavera, streaming gratis e diretta TV in chiaro Sky o Sportitalia?