Torino Napoli, i precedenti

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

toro-napoli
Domani andrà in scena la penultima giornata di campionato per il Napoli, che a Torino, contro la squadra di Ventura, cercherà di continuare a mantenere il secondo posto in classifica che vale l’accesso diretto alla Champions League, direttamente ai gironi, più un ottimo conguaglio monetario, che farà tanto comodo alle casse del Napoli per un ulteriore rinforzo della squadra, come promesso ultimamente da Aurelio De Laurentiis. La gara si disputerà dopo aver saputo il risultato della Roma, che se la vedrà all’Olimpico contro il Chievo, squadra che non è facile da superare. Intanto, la pressione ce l’avrà ancora la squadra di Sarri, che dovrà vincere assolutamente qualora la Roma superasse gli scaligeri. Sarri, probabilmente confermerà i suoi titolarissimi, con un piccolo dubbio legato alla staffetta Insigne-Mertens, con il belga che appare fisicamente messo meglio, ma sembra che sia Insigne a scendere in campo dal primo minuto. Il Toro dal canto suo, viene dallo scoppiettante 1-5 di Udine, con un Belotti in grande forma, autore di 6 reti nelle ultime 9 partite, quindi la difesa del Napoli, dovrà tener d’occhio il centravanti granata, entrato nella lista dei possibili convocati da Antonio Conte per il ritiro a Coverciano dopo la fine del campionato.

Leggi anche:  Final Six, Juventus-Empoli: streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere campionato Primavera 1

I precedenti tra Toro e Napoli
Torino Napoli è un’altra classica del campionato italiano di Serie A, con la maggior parte delle vittorie che pende a favore dei granata in quel di Torino. Il pareggio, manca da circa 20 anni. Storica la vittoria del Napoli per 5-3 con tripletta di Dzemaili, a pochi minuti dalla fine, col risultato che era 3-2 per il Torino.

I SETTANTADUE PRECEDENTI
tra serie A, serie B e Coppa Italia

31 vittorie del Torino
25 pareggi
16 vittorie del Napoli
105 gol del Torino
63 gol del Napoli

L’ultima vittoria del Torino:
1-0 il primo marzo 2015
23’ s.t. Glik

L’ultimo pareggio:
0-0 il 5 novembre 1995

L’ultima vittoria del Napoli:
0-1 il 17 marzo 2014
45’ s.t. Higuain (N)

Gargano chiede scusa

Leggi anche:  Dove vedere Lazio Bologna Primavera, streaming gratis e diretta TV in chiaro Sky o Sportitalia?

Walter Gargano è tornato sui suoi passi, e dopo le migliaia di critiche ricevute dai suoi ex tifosi del Napoli, il centrocampista uruguayano, attraverso un video, ha commentato come le sue parole, espresse all’emittente messicana che l’ha intervistato, siano state travisate, e mal considerate, infatti Gargano, voleva esprimere altro, di ciò che è stato scritto dai quotidiani, e media in generale. Ecco alcune sue parole: “La gente di Napoli vive come nessuno il calcio, questo è quello che ho veramente detto. Mi dispiace per Hamsik che è mio cognato e per tutti gli amici che ho a Napoli, per le Curve, i tifosi. Ho sbagliato a dire alcune cose, mentre è vero che a Napoli ti fanno sentire il migliore del mondo anche se non lo sei. Sto veramente male – conclude un Gargano commosso -. Non ho sputato nel piatto in cui ho mangiato. Ho sputato solo il sangue in campo. Chiedo scusa se ho offeso qualcuno. Non era mia intenzione. Sono orgoglioso di avere due figli napoletani e di aver cresciuto la mia famiglia lì. Mi sento male per quello che è successo negli ultimi tre giorni. Sono stato frainteso, mi dispiace per la gente che mi vuole bene”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,