Trapattoni, stop alle telecronache: la RAI sceglie Zenga

Pubblicato il autore: Rocco Menechella Segui

trapattoni

Trapattoni, stop alle telecronache. Giovanni Trapattoni non commenterà più le partite della nazionale italiana. La Rai, che trasmetterà in diretta le partite degli azzurri, per i commenti tecnici si avvarrà di Walter Zenga, tecnico esonerato quest’anno dalla Sampdoria che da giocatore ha vestito tante volte la maglia dell’Italia. Il ‘Trap’ era finito al centro di alcune polemiche nello scorso mese di marzo per via di una serie di espressioni colorite pronunciate durante una partita della nazionale di Conte. Secondo quanto riferisce ‘La Repubblica’, in Viale Mazzini hanno già deciso l’avvicendamento, anche se nessuno vuole parlare ufficialmente di esonero o allontanamento. Ci sarà una sorta di separazione consensuale con Trapattoni, che alle polemiche aveva replicato molto seccamente: “Non me ne frega niente, facciano quello che vogliono, per quei due euro che mi danno…”.

 

Leggenda in campo, personaggio particolare davanti ai microfoni della ‘RAI’. Giovanni Trapattoni è così: prendere o lasciare. Una volta vinceva in campo e fuori deliziava con le sue gialappesche ‘interviste impossibili’, oggi divide gli appassionati come seconda voce delle telecronache della Nazionale. Ritmo blando, una voce che va e viene, pochi commenti tecnici e tante esclamazioni da tifoso: queste le accuse  mosse nei confronti del Trap, 77 anni compiuti proprio questo mese. Mettiamoci un paio di parolacce e il mix è completo: martedì sera, durante il match contro la Germania, si sono sentiti un “orcozzìo” e un “porca p…” che in pochissimi minuti hanno fatto il giro del web. Tutto ciò, scrive l’edizione odierna di ‘Repubblica’, sta provocando qualche discussione in ‘RAI’. Meglio tenere Trapattoni a fare la seconda voce di Alberto Rimedio anche agli Europei o retrocederlo a un ruolo di secondo piano? È questa la domanda che si stanno ponendo in viale Mazzini, dove starebbero pensando di affidare all’ex allenatore di Juventus e Inter un ruolo da commentatore in studio e non più in telecronaca. Oggi si è avuta la conferma: Walter Zenga prenderà il posto di Trapattoni come seconda voce durante le gare degli azzurri agli Europei. Lo stesso ex portiere dell’Inter non ha smentito ma si è detto contento dell’incarico anche se la sua priorità rimane quella di allenare.

 

  •   
  •  
  •  
  •