United-Mou firma a breve, trovata l’intesa

Pubblicato il autore: Domenico Margiotta Segui

Mourinho
United-Mou firma a breve. Il Manchester United sembra davvero intenzionato ad arruolare il “Mourinhone internazionale”, lo Special One che tanto bene conosce la Premier League e i suoi ingranaggi. L’accordo tra la società e il tecnico portoghese non è ancora stato definito del tutto, bisognerà limare all’occorrenza solo gli ultimi dettagli prima di procedere con la firma ufficiale. La stampa britannica infatti, in particolare Sky Sports e la BBC, hanno parlato dell’incontro tra l’amministratore delegato del Manchester sponda United, Ed Woodward, e l’agente del tecnico portoghese, il potente Jorge Mendes. Nello specifico, i media britannici raccontano che le due parti hanno raggiunto l’intesa sia per quanto riguarda la durata del contratto e quindi della permanenza di Mou in Inghilterra, sia per quanto riguarda l’ingaggio (fonti ufficiose parlano di tre anni di ingaggio per uno stipendio che si aggira intorno ai 13 milioni di euro). Manca ancora l’intesa riguardo ai diritti d’immagine, visto che José ha all’attivo alcuni accordi commerciali che potrebbero entrare in conflitto con quelli della società. Si tratta per la cronaca di ostacoli facilmente superabili, che dovrebbero essere eliminati nel corso delle prossime ore, visto che la trattativa tra il tecnico portoghese e la società di calcio inglese sta andando davvero veloce. L’annuncio ufficiale di Jose Mourinho come successore di Louis Van Gaal sulla panchina dei Red Devils dovrebbe arrivare nelle prossime giornate.

Leggi anche:  Mourinho chiama Sergio Ramos, la Roma tenta il colpo

Mourinho prepara la lista della spesa.

Come ormai è di moda fare negli ultimi anni, gli allenatori super pagati hanno anche come modus operandi quello di preparare la lista della spesa da far recapitare allo sceicco o al miliardario di turno, che mette ad inizio stagione una cifra da capogiro per rinforzare una squadra. Il Manchester United ha promesso a Jose 200 milioni di sterline (ben 260 milioni i euro) per il calciomercato estivo: l’obiettivo resta la rinascita dei Red Devils. Con questo oneroso bacino, lo Special One può davvero assicurarsi le prestazioni dei migliori giocatori in circolazione e costruire una squadra in grado di raggiungere traguardi ambiziosi nel breve termine. Due i nomi su tutti: il campione svedese Zlatan Ibrahimovic e il centravanti francese del Real Madrid . Siamo ancora nel fantacalcio, ma quando si parla di Mourinho nulla può essere dato per scontato.

  •   
  •  
  •  
  •