Verdetti Serie B: catastrofe amaranto, sogno Novara e crollo Entella

Pubblicato il autore: Paolo Bellosta Segui

Verdetti Serie BSi chiude la Serie B 2015-2016, almeno la regular season. Ora comincia un campionato nel campionato, sta per iniziare la fase calda, bollente, decisiva: settimana prossima si comincerà dalle prime partite dei playoff.
In chiave promozione, il Pescara pareggia col Latina. Gli abruzzesi, a 4 anni dalla vittoria con la Samp che sancì il ritorno in Serie A, finiscono così quarti in classifica. Non basta neppure il ventisettesimo gol stagionale di Lapadula, ed è un peccato perchè una vittoria avrebbe voluto dire terzo posto.
A chiudere a ridosso delle promosse è il Trapani. Il big match della giornata è appunto Bari-Trapani, quinta contro quarta divise da un punto: vincono i siciliani 2-1, che si aggiudicano il piazzamento migliore tra le “scontente”. Il Cesena vince ad Avellino, lo Spezia pareggia con l’Ascoli e la Virtus Entella perde a Crotone, i liguri vengono scavalcati al fotofinish dal Novara che asfalta il Modena.  Ai playoff sarà Bari-Novara e Cesena-Spezia.
Il Cagliari
vince a Vercelli e chiude primo in classifica.
Per quanto riguardo il capitolo retrocessione, il Latina si salva a Pescara pareggiando, mentre Modena e Livorno finiscono in Lega Pro. Una fine davvero triste per due squadre che fino a qualche annata fa erano in serie A.
I canarini hanno buttato via la permanenza in serie B settimana scorsa, oggi serviva il miracolo ma l’impossibile non è successo. I gialli, come detto, perdono con il Novara e retrocedono, come pure il Livorno. Gli amaranto vivono un vero psicodramma, prima chiudono il primo tempo in vantaggio di due reti e sognano di raggiungere i playoff, poi, causa un’espulsione, crollano nel finale e subiscono la rimonta pazzesca del Lanciano.
Resta una piccola speranza per i toscani, per il Lanciano ci sono dei punti di penalizzazione in ballo: se fossero 2, gli abruzzesi farebbero comunque i playout, fossero più di 2, invece, darebbero la possibilità al Livorno di giocarsi la permanenza in B. Appare comunque difficile, quasi impossibile.
Il Como chiude ultimo, ampiamente distaccato dalla zona salvezza, la sconfitta di Salerno ha segnato il saluto dei lombardi al campionato di B.
Infine, la Ternana batte per tre a due il Brescia e i Vicenza pareggia al Menti contro il Perugia: partite ininfluenti per la classifica finale.

Leggi anche:  Milan, Paolo Maldini: contatto con il Gent per Yaremchuk e spinta su Zaccagni
  •   
  •  
  •  
  •