Amichevole Italia Finlandia 2-2: le voci dei protagonisti

Pubblicato il autore: Andrea Pertile Segui

Maglia-nazionale
Al Bentegodi di Verona è andato in scena l’ultimo atto tra Italia Finlandia prima della partenza per la Francia degli Azzurri prevista per mercoledì 8 giugno. La squadra di Conte, contro un avversario modesto come gli scandinavi, ha offerto una prestazione di qualità ed ottimi spunti in vista del debutto ufficiale in Uefa Euro 2016 contro il Belgio di Lunedì 13. Le reti del successo contro la Finlandia sono state siglate da Candreva su rigore al 27′ e De Rossi (testa su traversone di Candreva) al 71′.

Italia Finlandia 2-2: le interviste

ANTONIO CONTE, COMMISSARIO TECNICO: “RIMANIAMO CON I PIEDI PER TERRA” – Al termine della sfida vinta per 2-0 dai suoi azzurri, il tecnico salentino commenta così la prestazione della squadra: “Dobbiamo lavorare rimanendo coi piedi per terra, impegno dopo impegno. Abbiamo vinto due amichevoli, ora dobbiamo lavorare in vista del Belgio su alcune situazioni tattiche. Questo è un gruppo di ragazzi per bene, formato da grandi uomini e ottimi calciatori. E’ importante perché in questi tornei brevi devono stare bene tra di loro. Alcuni giocatori sono arrivati in ritardo di condizione, Thiago Motta ha disputato 60 minuti buoni ma può ancora crescere. Continuiamo ad allenarci, tiriamo molto in porta e magari ci vorrebbe qualche gol in più ma i ragazzi mi danno tutto. Nuovo c.t.? La federazione penso abbia scelto nel modo migliore ma pensiamo al presente e non al futuro”.

Leggi anche:  Final Six, Juventus-Empoli: streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere campionato Primavera 1

EMANUELE GIACCHERINI: “NESSUNO E’ TITOLARE” – Il centrocampista del Bologna analizza così la prestazione degli azzurri: “Penso che in questa squadra tutti siano titolari, dobbiamo metterci a disposizione del mister. Motta? Fischi ingiusti, ha grande qualità. Era tanto che non giocava, deve crescere dal punto di vista della condizione. Formazione? Dobbiamo restare tutti sulla corda”.

ANTONIO CANDREVA: “Ci siamo preparati al meglio per far un ottimo Europeo. Oggi è stato un buon test di preparazione. Lo spirito di squadra e il sacrificio si sono visti nelle partite giocate, speriamo di essere nelle migliori condizioni per l’Europeo”.

STEPHAN EL SHARAWWY: “Arriviamo all’Europeo con molta fiducia, meglio che le persone non dicano che siamo favoriti. Stiamo crescendo, abbiamo fatto una buona partita anche stasera. Il mister mi ha chiesto molta intensità sulla fascia, non ho fatto fatica. Sono a disposizione di Conte. Mi trovo molto bene, anche perché dietro ho Chiellini che è un gran difensore. Thiago Motta? I fischi sono ingenerosi. E’ un gran campione, ha vinto tanti titoli ed è fortissimo”.

  •   
  •  
  •  
  •