“C’è solo un capitano”: è delirio a Anzio per Totti che lunedì firma il rinnovo

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

Trigoria 20.9.13 Francesco Totti firma il contratto con il presidente James Pallotta (foto: Gino Mancini)

Ci siamo. Ancora poche ore e la tanto sospirata fumata bianca sancirà la prosecuzione del rapporto tra Francesco Totti e la sua amata Roma. Si attende solo l’arrivo a Roma del presidente Pallotta per firmare il tanto sospirato rinnovo contrattuale per un’altra stagione. Le parti sono ormai vicinissime e lunedì potrebbe essere davvero il giorno giusto per mettere nero su bianco e dare l’annuncio ufficiale.

Intanto ieri a Anzio,nota cittadina del litorale laziale, festoso fuori programma per Totti e famiglia. Appena saputo che il capitano giallorosso si era recato in un ristorante del luogo, centinaia di persone si sono riunite fuori del locale per tributare a Totti il giusto benvenuto. Tanti gli applausi, le pacche sulle spalle e i complimenti per il fuoriclasse romanista. Lui ha ringraziato felice.

Ma la più scatenata di tutti è sembrata la moglie, Ilary Blasi, che si è divertita a riprendere la scena con il telefonino. Ressa incredibile e tanta allegria per il capitano che sta per firmare il nuovo contratto, l’ultimo da calciatore, che lo porterà a giocare nella Roma fino a quarant’anni. Totti a fatica è riuscito ad uscire dal ristorante, con la folla che ha più volte bloccato la sua auto. Dopo circa 30 minuti le cose si sono normalizzate, ma è stato un bagno di folla davvero di quelli in grande stile. Totti si sta godendo qualche giorno di vacanza ma per ovvi motivi non si sposta più di tanto dalla Capitale. Lunedì, come detto, è in programma l’atteso incontro con Pallotta. E stavolta c’è chi dice che sarà davvero la volta buona.

l rinnovo è cosa fatta. Poi Pallotta avrebbe intenzione di celebrare nel giusto modo questo avvenimento, con una festa a sorpresa o con una conferenza stampa in grande stile. Si stanno studiando gli ultimi preparativi. Poi, con il contratto in tasca, Totti e compagni partiranno per una tournèe negli Stati Uniti, tra luglio e agosto.

E forse lì il contratto del capitano verrà celebrato in modo ancor più altisonante. I rapporti tra Totti e Pallotta sono tornati buoni, così come quelli tra Totti e Spalletti. Dopo le frizioni dei mesi scorsi, ora è tornato il sereno su tutto il fronte. Ed il lieto evento della firma sul contratto sembra davvero molto vicino. Fra tre giorni l’ok definitivo. Totti è molto felice, giocare con la maglia della Roma fino a quarant’anni era ciò che il capitano si augurava.

Ora il suo sogno sta per diventare realtà. I detrattori di Totti dovranno sopportarlo ancora per un altro anno. Così come gli invidiosi, i mediocri e chi gode solo per le disgrazie altrui. O come chi non ha mai sopportato che un romano facesse grande la squadra della sua città, con le tante gioie provate e provocate: dai tanti gol nei derby alle infinite prodezze in campo, gesti atletici e tecnici degni di un fuoriclasse assoluto. Totti-gol è ora pronto a continuare la sua avventura con la maglia della sua vita. Poi, per lui, c’è già pronto un contratto da dirigente. E’ proprio il casp di dirlo: Totti logora chi non ce l’ha.

  •   
  •  
  •  
  •