Champions League, inizia il cammino verso Cardiff

Pubblicato il autore: Mario Grasso Segui

maxresdefault
Inizia ufficialmente col sorteggio effettuato oggi a Nyon, il cammino verso la finale di Champions League che si terrà a Cardiff il prossimo 3 giugno. Le big non entreranno in scena prima della metà di agosto con i play off o addirittura a settembre con la fase a gironi, ma qualche nome illustre era presente già stamattina nell’urna. Due su tutti, gli scozzesi del Celtic e i serbi della Stella Rossa, vincitrici delle Coppe dei Campioni rispettivamente del 1967 e del 1991. Queste due nobili decadute del calcio europeo inizieranno la loro avventura dal secondo turno preliminare. Il club di Glasgow dovrà però attendere l’esito dell’incontro tra gli estoni del Flora Tallin e il Lincoln, club di Gibilterra, per conoscere la sua avversaria. Andata in trasferta, ritorno al Celtic Park. Stessa sorte per gli slavi, che sfideranno la vincente della gara tra la Valletta, club campione di Malta, e il piccolo B36 di Torshavn, nell’isolotto di Far Oer. Andata fuori casa, ritorno nella bolgia del Marakana di Belgrado.

Questi i due club principali presenti nel sorteggio dei primi due turni preliminari di Champions League. Altri nomi più o meno importanti entreranno in gioco nel terzo turno preliminare, quando nel tabellone per l’accesso alla fase principale saranno inserite anche le varie Olympiacos, Ajax, Shakhtar, Anderlecht, Steaua, Fenerbahce, Sparta Praga e soprattutto Monaco. Poi nei play off sarà il turno di Borussia Monchengladbach, Porto, Villarreal, Sporting Lisbona, Roma e addirittura Manchester City.

Le principali big, invece, entreranno in corsa a settembre. In questi due turni preliminari saranno impegnate solo squadre che aspirano a far parte del tabellone principale. Alcune di queste nelle ultime stagioni ci sono riuscite. E’ il caso della Dinamo Zagabria, campione di Croazia e presenza fissa almeno nell’elenco delle 32 iniziali. Ma non vanno dimenticati neanche dei ciprioti dell’APOEL, i danesi del Copenhagen e le due sorprese delle ultime due edizioni, ossia i bulgari del Ludogorets e i kazaki dell’Astana. Una piccola favola sarebbe il Tre Penne, squadra della Repubblica di San Marino in cui milita una vecchia conoscenza della nazionale italiana e della Roma, ossia Damiano Tommasi. Sarà abbastanza difficile riuscire nell’impresa di arrivare nella fase a gironi, ma per il piccolo club sarebbe già storico superare il primo turno preliminare, cosa in cui nessuna squadra sammarinese è mai riuscita.

Questo l’elenco delle gare sorteggiate per i primi due turni preliminari di Champions League.

Primo turno (28/29 giugno – 5/6 luglio)
Flora Tallin (Est) – Lincoln (Gib); The New Saints (Wal) – Tre Penne (Smr); Valletta (Mal) – B36 Torshavn (Isl); Santa Coloma (And) – Alashkert (Arm)

Secondo turno (12/13 luglio – 19/20 luglio)
Qarabag (Aze) – F91 Dudelange (Lux); Hapoel BeervShena (Isr) – Sheriff (Mda); Olimpia Lubiana (Svn) – Trencin (Svk); Salisburgo (Aut) – Liepaja (Lva); Vardar (Mkd) – Dinamo Zagabria (Cro); The New Saints/Tre Penne – APOEL (Cyp); Zrinjski (Bih) – Legia Varsavia (Pol); Ludogorets (Bul) – Mladost (Mne); Dinamo Tbilisi (Geo) – Santa Coloma/Alashkert; Zalgris (Ltu) – Astana (Kaz); Skenderbeu (Alb) – Ferencvaros (Hun); BATE Borisov (Blr) – SJK (Fin); Valletta/B36 – Stella Rossa (Srb); Rosenborg (Nor) – Norrkoping (Swe); Dundalk (Irl) – FH Hafnarfjordur (Isl); Flora Tallin/Lincoln – Celtic (Sco); Crusaders (Nir) – Copenhagen (Den)

 

  •   
  •  
  •  
  •