Conosciamo i nostri avversari: il Belgio

Pubblicato il autore: Francesco Sbordone Segui

9791617_orig
Conosciamo gli avversari dell’Italia ai prossimi Europei: il Belgio.
Il Belgio è la favorita nel girone B e una delle possibili squadre a vincere la competizione continentale. Il CT Wilmots negli anni è stato in grado di creare una squadra con il giusto mix di giovani talenti e calciatori d’esperienza. I temibili diavoli rossi sono secondi nel ranking FIFA dietro solo alla strapotenza dell’Argentina. Punto di forza di questo Belgio è sicuramente il reparto offensivo nonostante le difficoltà delle ultime gare. Nell’ultima amichevole, contro la Finlandia, i diavoli rossi hanno tirato 30 volte in porta realizzando un solo gol. Un problema relativo e non preoccupante se si leggono i nomi degli attaccanti, tutti di caratura internazionale: Hazard del Chelsea che nonostante le difficoltà dell’ultima stagione resta un fuoriclasse assoluto, De Bruyne del Manchester City al suo primo anno con gli inglesi è risultato decisivo soprattutto in Champions League. Altro giocatore fenomenale è Dries Mertens, il folletto della panchina, in grado di entrare a gara in corso e trovare subito il ritmo partita risultando spesso decisivo. Poi ci sono Carrasco dell’Atletico Madrid protagonista dell’ultima finale di Champions League, Lukaku dell’Everton, Batshuayi del Marsiglia e Origi del Liverpool che quest’anno ha fatto il definitivo salto di qualità con il Liverpool grazie a Jurgen Klopp. Questa debolezza offensiva degli ultimi tempi non desta preoccupazioni a Wilmots che può affidarsi alla qualità dei suoi uomini d’attacco e anche a quelli di centrocampo in grado di inserirsi da dietro e andare a bersaglio.
Ad Euro 2016, Wilmots dovrebbe schierare un 4-2-3-1 estremamente offensivo. Portiere titolare è Courtois del Chelsea, i quattro difensori sono Alderweireld e Denayer sugli esterni con Vermaelen e Vertonghen centrali. Witsel e Nainggolan sulla mediana a dare equilibrio e disturbo alla fase offensiva avversaria, sulla trequarti Hazard, Fellaini e De Bruyne a dare supporto all’unica punta, Benteke.
Nella lista del ct Marc Wilmots spiccano gli “italiani” Radja Nainggolan (Roma) e Dries Mertens (Napoli), punti fermi di questa nazionale. Come terzo portiere c’è Gillet, ora in forza al Malines, ma vecchia conoscenza del nostro calcio, ha indossato tra le tante maglie quelle di Bari e Bologna. Note negative per il Belgio arrivano dalle esclusioni di Vincent Kompany, da tempo infortunato, e soprattutto Nicolas Lombaerts, che era il candidato a sostituire il difensore del Manchester City ma si è fatto male in amichevole contro la Svezia: il tecnico allora porta in Francia Kabasele del Genk e Ciman del Montreal.
Il Belgio esordirà ad Euro 2016 il 13 Giugno alle ore 21:00 a Lione, proprio contro la nostra Italia.
Questi i 23 convocati da Wilmots:
Portieri: Thibaut Courtois (Chelsea), Simon Mignolet (Liverpool), Jean-François Gillet (Malines).
Difensori: Toby Alderweireld (Tottenham), Jan Vertonghen (Tottenham), Thomas Vermaelen (Barcellona), Jason Denayer (Galatasaray), Jordan Lukaku (Ostende), Thomas Meunier (Bruges),
Laurent Ciman (Impact Montreal), Christian Kabasele (Genk).
Centrocampisti: Moussa Dembele (Tottenham), Radja Nainggolan (Roma), Marouane Fellaini (Manchester United), Axel Witsel (Zenit San Pietroburgo).
Attaccanti: Eden Hazard (Chelsea), Kevin De Bruyne (Manchester City), Dries Mertens (Napoli), Yannick Carrasco (Atletico Madrid), Divock Origi (Liverpool), Michy Batshuayi (Marsiglia), Romelu Lukaku (Everton), Christian Benteke (Liverpool).

Leggi anche:  Tabellone ottavi Euro 2020: dove si piazzano le migliori terze?
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: