Cristiano Ronaldo, il premio Champions va in beneficenza

Pubblicato il autore: Fabio Roveda Segui

Cristiano Ronaldo

Campione in campo e fuori. Davvero un bel gesto quello di Cristiano Ronaldo, che ha donato in beneficenza il suo intero premio Champions (600.000 euro), maturato dopo la vittoria in finale ai rigori (sua, tra l’altro, la trasformazione decisiva) nel derby contro l’Atletico. A rivelarlo, il noto giornalista spagnolo di Telecinco, Pipi Estrada.

Non è certo la prima donazione del campione portoghese, asso del Real Madrid. Il suo continuo impegno verso i meno fortunati gli è valso il titolo di ‘sportivo più caritatevole’ nell’anno 2015 e la sua presunta donazione di 7 milioni di euro a Save the Children in seguito al terremoto in Nepal (però successivamente smentita) fece molto scalpore.

E anche su questo aspetto extracalcistico, il mondo del web non ha lesinato confronti con il suo eterno rivale Lionel Messi, in questi giorni impegnato a deporre per evasione fiscale. Le frecciatine all’argentino non sono mancate, tra le più ‘piccanti’ c’è chi ha fatto notare come il gesto di Cristiano Ronaldo non sia stato poi così eccezionale, in quanto sarebbe stato ben più nobile pagare le tasse al numero 10 del Barcellona.

Il tutto mentre il capitano del Portogallo si rilassa sul suo yacht a Ibiza: il 31enne ha infatti goduto di una settimana di riposo concessa dal suo coach Fernando Santos, al fine di arrivare più “rilassato” all’appuntamento di Francia 2016. CR7 non ha dunque preso parte al test amichevole di giovedì sera, perso contro la nazionale dell’Inghilterra (1-0, rete di Smalling all’86’). Gara con poche emozioni in campo, ma salita alla ribalta delle cronache per il bruttissimo fallo di Bruno Alves su Harry Kane (tacchettata alla testa), che è valso al lusitano una doccia anticipata dopo soli trentacinque minuti di gioco.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Uruguay-Cile, streaming e diretta tv in chiaro Copa America?