Euro 2016, Inghilterra Islanda probabili formazioni: Hodgson pensa a Sturridge dal 1′

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui

inghilterra islanda

 

Non solo Italia-Spagna. Stasera all’Allianz Riviera di Nizza  (ore 21) si chiuderà il quadro degli ottavi di finale di Euro 2016 con Inghilterra Islanda. Una sfida apparentemente scontata sulla carta ma il cammino di queste due squadre ha riservato sorprese rispetto a quanto si pensava alla vigilia del torneo.

Ottavi di finale Euro 2016 Inghilterra Islanda – Da una parte la nazionale dei Tre Leoni guidata da Roy Hodgson che non ha certo disputato una fase a gironi indimenticabile dal punto di vista delle prestazioni. Come spesso accade negli ultimi anni, gli inglesi non sono riusciti ad esprimere un livello di gioco all’altezza della qualità della rosa a disposizione. Non sono bastate le nuove leve come Kane, Sterling, Alli, Sturridge o l’eterno Rooney per convincere pienamente stampa e tifosi britannici dopo queste prime tre partite (pareggi con Russia e Slovacchia e vittoria in rimonta contro il Galles). Chi rischia grosso è Roy Hodgson: la sua panchina rischia di traballare pericolosamente in caso di clamorosa eliminazione questa sera. Il ct ex Inter e Liverpool non è mai entrato nel cuore dei tifosi e nemmeno della FA ma tra i tecnici non sembra esserci una vera e propria alternativa che riesca a conquistare gli uomini della federazione inglese. In ogni caso, Hodgson deve sperare di invertire la tendenza al gioco della sua squadra perché nei due pareggi contro i non irresistibili avversari russi e slovacchi si è visto ben poco. Ed anche il primo tempo della gara vinta contro il Galles ha fatto tremare gli inglesi salvo poi la rimonta effettuata nella ripresa. Sarà la prima gara della nazionale inglese dopo il referendum sulla Brexit e a Londra sperano di non vivere un’altra “uscita” dall’Europa anche se stavolta soltanto in termini sportivi. E dall’altra parte c’è un’Islanda che ha tutte le intenzioni di non essere una mera comparsa in questo torneo. Considerata alla vigilia come una delle nazionali meno quotate, la squadra del tecnico Lagerbaeckal suo debutto in una fase finale dell’Europeo – ha chiuso la fase a giorni da imbattuta. Dopo aver bloccato sul pari il Portogallo di Ronaldo all’esordio ed essersi ripetuta con l’Ungheria, gli islandesi hanno ottenuto il secondo posto nel girone grazie al successo sull’Austria nell’ultima partita. La vincitrice di questa sfida se la vedrà ai quarti con i padroni di casa della Francia.

Inghilterra Islanda probabili formazioni – Hodgson dovrebbe tornare a schierare la squadra che in linea di massima è stata quella delle prime due partite dopo che nella terza gara (contro la Slovacchia) aveva effettuato diverse rotazioni senza grande successo. Formazione confermata per 10/11, l’unico cambio dovrebbe essere l’inserimento di Sturridge al posto di Lallana che agirà alle spalle di Kane insieme a Sterling. Per il resto solito quartetto difensivo con Dier sulla mediana e Rooney e Alli in mezzo al campo. L’Islanda si presenterà con il solito 4-4-2 con Boedvarsson e Sigthorsson a finalizzare. Lagerbaeck si affiderà come sempre all’esperienza di Bjarnason e Sigurdsson a centrocampo.

Formazioni Inghilterra Islanda

Inghilterra (4-1-4-1): Hart; Walker, Cahill, Smalling, Rose; Dier; Sturridge, Alli, Rooney, Sterling; Kane. All. Hodgson

Islanda (4-4-2): Halldorsson; Saevarsson, Skulason, R. Sigurdsson, Arnason; Gudmundsson, Gunnarsson, Bjarnason, Sigurdsson; Boedvarsson, Sigthorsson. All Lagerbaeck

  •   
  •  
  •  
  •