Euro 2016, Italia-Spagna: le pagelle dell’incontro

Pubblicato il autore: simone canini Segui

(LtoR) Italy's defender Giorgio Chiellini and Italy's forward Pelle celebrate after the Euro 2016 round of 16 football match between Italy and Spain at the Stade de France stadium in Saint-Denis, near Paris, on June 27, 2016. .Italy won the match 2:0. / AFP / VINCENZO PINTO (Photo credit should read VINCENZO PINTO/AFP/Getty Images)

Un ottima Italia quest’oggi ha battuto una Spagna irriconoscibile e forse alla fine di un ciclo vincente e clamorosamente qualitativo. Gli azzurri prevalgono con le reti di Chiellini e Pellè in un incontro vivace con gli spagnoli che provano a fare la partita. Ma un’ottima e sorprendente Italia riesce a essere più pericolosa e a portare a casa il risultato, la cosa più importante, accedendo ai quarti. Ad aspettarla ci saranno i tedeschi campioni del mondo in carica. Decisivo il sempreverde Buffon sull’1 a 0. Sarà Italia-Germania. Come fosse scritto nel destino. La storia del calcio parla di tradizione e si colora d’azzurro.

LE PAGELLE DELL’INCONTRO:

ITALIA
Buffon: E’ il miglior portiere al mondo e lo dimostra ancora una volta sull’ 1 a 0 effettuando un autentico miracolo su Piquè. Voto:7
Barzagli: Ancora una volta una partita impeccabile. Voto:7
Bonucci: Elegante e decisivo. Non si vede tanto in fase di impostazione ma in fase difensiva si fa sentire annullando Morata. Voto:6,5
Chiellini: Un muro, e il gol gli da quella fiducia in più per fare un’ottima partita. Decisivo. Voto:7
Florenzi: Qualche buon inserimento nel primo tempo e tanta corsa. Annulla Jordi Alba. Voto:6,5
Parolo: Grande partita di sostanza in mezzo al campo con qualche inserimento pericoloso. Voto:6,5
De Rossi: Una vera diga in mezzo al campo. Decisivo in molte occasioni, deve lasciare il campo per il solito problema al tendine d’achille. Voto:7
Giaccherini: Un vero furetto in mezzo al campo e ancora una volta decisivo anche in fase di non possesso andando a dare fastidio a Piquè e Busquets in fase di impostazione. Voto:7
De Sciglio: Gioca una gran partita di spinta e in fase difensiva è impeccabile. Voto:7
Pellè: Corre, contrasta e segna pure. Per smentire chi dice che l’Italia non ha il centravanti.  Voto:7.5
Eder: Corre su tutto il fronte di attacco. Sbaglia il gol de KO. Voto: 6.5
Insigne: Entra e vivacizza l ‘attacco con un buon tiro ma non pericoloso. Voto:6
T.Motta: Fa il minimo indispensabile. Peccato per l’ammonizione che gli fa saltare gli ottavi contro la Germania. Voto 6.
Darmian: Entra e fa l’assist che chiude la partita. Voto 6,5.
All. Conte: Questa Italia rispecchia ancora una volta il carattere del suo allenatore. Prepara al meglio la partita specialmente in chiave tattica mettendo a uomo Giaccherini su Piquè e Pellè su Busquets. Questa Italia ha voglia di vincere e se riesce ad avere anche un buon calcio oltre a una difesa mondiale il merito è anche suo. Voto:8

SPAGNA
De Gea: Azzittisce chi lo criticava con una prestazione super. Se l’italia è riuscita a fare solo 2 gol è anche merito suo che ha tolto la gioia del gol ai giocatori azzurri. Super.Voto:7
Juanfran: Perde il  duello con De Sciglio. Mai pericoloso. Voto:5,5
Sergio Ramos: Perde tutti i contrasti con Pellè, regala la punizione all’Italia del 1 a 0 e poteva fare meglio sul 2 a 0. Irriconoscibile. Voto: 4,5
Piquè Soffre Giaccherini per tutta la partita. Prova a riscattare la sua prestazione alla fine ma Buffon gli nega la gioia del golVoto:5,5
Jordi Alba: Non si vede quasi mai, anche per merito di Florenzi. Si limita più alla fase difensiva. Si perde Darmian sul gol del 2 a 0. Voto:5
Fabregas: Fa fatica ad entrare in partita, si fa notare per un tiro al volo che finisce altissimo sopra la traversa. Voto: 5
Iniesta: Prova a dare gioco alla Spagna con qualche buona giocata ma senza risultati. Voto:6
Busquets: Si limita al compito di filtro davanti alla difesa. Voto: 5,5
Silva: Pessima prestazione del giocatore del City, che rischia il rosso alla per il fallo su Chiellini. Voto:5,5
Morata: Prova a fare a sportellate con i suoi ex compagni di squadra. Perde nettamente il confronto. Voto: 5,5
Nolito:  Si fa notare solo per l’ammonizione presa nel primo tempo. Voto: 5
Pedro: S.V.
Aduriz: Il più pericoloso dei suoi.
Entra e combatte su ogni pallone andando vicino al gol. Deve uscire per infortunio dopo un contrasto aereo con Bonucci. Voto 6
Vazquez:
Entra al posto di Morata ma non incide come dovrebbe. Voto:5
All. Del Bosque: Perde la sfida diretta con Conte. Forse il suo ciclo come allenatore della Spagna è finito? Voto:5

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,