Euro 2016, le parole degli sconfitti. In Spagna si è chiuso il ciclo vincente

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Vicente del BosqueLa sconfitta contro l’Italia rappresenta per la Spagna calcistica la fine di un ciclo vincente capace di portare a casa in questi anni un campionato del Mondo ed un Europeo. La Nazionale che nel 2010 conquistò la Coppa del Mondo e che due anni dopo riuscì a bissare l’impresa conquistando il titolo di campione d’Europa ha simbolicamente appeso le scarpette al chiodo ieri subito dopo la fine della gara contro l’Italia. I campioni spagnoli, esportatori del tiki taka di Guardiolana memoria, hanno abdicato e lo hanno fatto dopo una cocente lezione impartita da un’ Italia superlativa. A lasciare la Roja, innanzitutto, sarà il “marchese” Vicente Del Bosque, l’allenatore del doppio titolo Mondiale – Europeo. Ieri dopo l’uscita di scena dall’Europeo l’ex allenatore del Real Madrid si è presentato in sala stampa calmo e misurato come suo solito.

Leggi anche:  Paula Dapena, boicottato il minuto di silenzio a Maradona: "Non ho mancato di rispetto a nessuno"

Le parole di Del Bosque.

“Sapevamo che l’Italia avrebbe fatto questa partita, il progetto di una squadra forte, vera. E noi siamo stati troppo timidi nel primo tempo. Poi abbiamo cercato di reagire, abbiamo lottato e rischiato. Siamo rimasti in partita fino alla fine. Poi è arrivato il verdetto, che si deve accettare. Il mio futuro? Non è il momento di parlarne. E’ il momento di dire cos’è questa Nazionale. Siamo stati noi a gioire tante volte, per otto anni. Ora è successo questo e il verdetto va accettato”.

Pur rinviando l’addio alla Spagna il destino di Del Bosque è ormai scritto. Il ciclo vincente della Spagna è finito e lui da grande condottiero qual’è stato abbandonerà la nazionale iberica che dovrà essere in grado di ripartire senza di lui e senza, probabilmente , tanti campioni che hanno scritto la storia della Spagna negli ultimi dieci anni. Fra loro anche Andrè Iniesta, centrocampista del Barcellona, che potrebbe aver chiuso proprio con Euro 2016 la propria avventura in Nazionale.

Leggi anche:  Dove vedere Palermo-Viterbese, streaming gratis e diretta tv Serie C

Le dichiarazioni di Iniesta.

“E’ una delusione che dobbiamo accettare. Loro sono stati più efficaci nei momenti decisivi, e ci hanno superato”. E’ un Andres Iniesta molto contrariato quello che commenta a caldo la sconfitta della Spagna con l’Italia. “Abbiamo sofferto troppo, sempre all’inseguimento di ciò che facevano i nostri avversari – ha detto ancora Iniesta -, e in particolare nel primo tempo questo atteggiamento ci ha penalizzato”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: