Euro 2016, Spagna – Italia. La vigilia delle Furie Rosse

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Croazia-Spagna diretta tv

A due giorni dall’ottavo di finale di Euro 2016 tra Spagna ed Italia in casa spagnola aumenta la tensione in vista del confronto che metterà di fronte le due finaliste dell’ultima edizione dei campionati europei di calcio.  Nonostante una superiorità dimostrata nel corso degli ultimi anni e che ha permesso alle Furie Rosse di conquistare Mondiale ed Europeo  gli spagnoli non si fidano degli azzurri e la parola d’ordine in casa spagnola è massimo rispetto per l’Italia. Sul match di lunedì sono intervenuti il centrocampista  Sergio Busquets e l’attaccante Nolito.

Le parole di Busquets.

“L’Italia si batte avendo le idee chiare. Inutile cambiare modo di giocare, faremo tesoro dei nostri errori. Dobbiamo credere in un’identità di gioco. L’Italia è’ una squadra molto buona che usa un modulo di gioco insolito, poco utilizzato in Europa. Dovremo avere le idee chiare per trovare il modo di farle male. Sappiamo che si parla ancora molto della sconfitta con la Croazia – ha continuato il mediano spagnolo -, ma ottimismo o pessimismo non servono, occorre realismo. A prescindere dai nostri avversari dobbiamo credere in un’idea di gioco e cambiarla adesso non avrebbe senso. Poi sappiamo che l‘Italia gioca un calcio che è quasi unico in Europa, un modello difficile da contrastare o da superare. Per questo dovremo dare il meglio e fare tanta, tanta attenzione””.

Leggi anche:  Dove vedere Palermo Turris streaming e diretta Tv Serie C

Rispetto per l’Italia ma anche convinzione dei propri mezzi. Questa, invece, la ricetta dell’attaccante Nolito.

“Siamo sereni, l’esito della partita contro l’Italia di lunedi’ prossimo dipende da noi. Dobbiamo rispettare ogni avversario, ma avere paura di nessuno.  Le critiche piovute addosso a qualche compagno di Nazionale non ci hanno scalfito. Quando vinciamo, vinciamo tutti; quando perdiamo, perdiamo tutti. Siamo gli unici che possiamo cambiare il destino delle cose…”.
Proprio Nolito sembra essere in pole position per affiancare lunedì Alvaro Morata nell’attacco della Spagna. Il giocatore è stato in questi giorni accostato a numerosi top club d’Europa, tra cui il Manchester City di Guardiola. Ma, come confermato dallo stesso Nolito, al momento il pensiero è rivolto soltanto alla nazionale ed agli Europei. “Il mio futuro? Vedremo cosa succede. Non ho firmato con il Manchester City e non ho parlato con Guardiola”.

Leggi anche:  Svezia, la Nazionale riapre ad Ibrahimovic: "Se vuole tornare, lo dica"
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,