Euro 2016, Spagna – Italia. La vigilia di Del Bosque

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

del bosqueAria serena in casa Spagna alla vigilia del match di questo pomeriggio contro l’Italia che vale il passaggio ai quarti di finale del campionato europeo. La Roja arriva al match di oggi potendo contare su precedenti che la fanno ben sperare ma è stato lo stesso commissario tecnico della Spagna, Vicente Del Bosque, a spegnere i facili entusiasmi legati alle precedenti vittorie della sua Nazionale contro gli azzurri

Le parole di Del Bosque alla vigilia di Spagna – Italia

“”La sfida di domani non è assimilabile al 2012, questa è un’altra storia. Non vedo grandi differenza di condizione e neppure a livello di gioco, dovremo fare molta attenzione. L’Italia è una squadra che merita rispetto ed ha dimostrato in questa competizione di poter metter in difficoltà tutte le squadre. Siamo due  squadre dello stesso livello e non c’è alcuna favorita”.

Del Bosque ha poi analizzato il metodo di gioco utilizzato dall’Italia che già nei giorni scorsi era stato considerato una variabile “impazzita” da alcuni giocatori della Spagna per il fatto che il 3 – 5 – 2 di Conte sia uno schema poco utilizzato in Europa.
“L’Italia è una squadra che gioca molto con le ali, ma a me piace prendere l’iniziativa e mi auguro che la squadra lo faccia anche domani – ha aggiunto Del Bosque – Speriamo di disputare una buona partita, anche se sarà dura contro l’Italia. Abbiamo molto rispetto per loro, le percentuali di vittoria sono uguali. Affronteremo una squadra solida difensivamente ma che può far male in fase offensiva. Tutta la squadra dovrà giocar bene per creare loro dei problemi”.

L’osservato numero uno del match di questo pomeriggio sarà l’attaccante spagnolo Alvaro Morata, ex Juventus e fresco di recompra da parte del Real Madrid. L’attaccante si troverà per la prima volta davanti da avversaria l’intera linea difensiva della Juventus, Buffon, Barzagli Bonucci e Chiellini. Una situazione che secondo Del Bosque sarà uno stimolo in più per Morata per fare bene. La Nazionale spagnola ha bisogno dei gol di Morata e di questo ne è consapevole il commissario tecnico della Roja.

“Morata è
‘ maturato molto, giocare in Italia gli ha fatto bene. Puntiamo molto sulle sue capacità”.

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,