Euro 2016, Spagna – Turchia. Le dichiarazioni dei protagonisti

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

spagnaIl successo perentorio contro la Turchia ha fatto risalire le quotazioni per la vittoria finale dell’Europeo da parte della Spagna. La formazione di Del Bosque dopo l’avvio stentato contro la Repubblica Ceca è tornata ad impressionare per la qualità di gioco espressa contro i turchi e  per la ritrovata compattezza di squadra che si è potuta ammirare nel facile tre a zero con il quale le Furie rosse hanno strapazzato la formazione di Terim.  Nel post partita parole di apprezzamento per quanto fatto dalla Spagna sono state espresse dal tecnico Del Boque.

Le dichiarazioni del C.T. della Spagna

“Stiamo giocando molto bene, ma non abbiamo ancora ottenuto nulla, dobbiamo continuare sulla stessa linea.  Morata ha lavorato bene, si è sacrificato e siamo felici con lui. Vogliamo vincere il girone, se possibile, perchè lo meritiamo”.

Felice per la prestazione della squadra anche il centrocampista Iniesta.

“Sono molto orgoglioso – ammette – di quanto ha fatto vedere questa squadra e soprattutto del livello tecnico che abbiamo espresso in questa partita. Tanti gli obiettivi raggiunti: sei punti, due belle partite e gli ottavi di finale già raggiunti. Adesso affrontiamo la terza gara con più tranquillità. Sapevamo che la Turchia ci avrebbe messo in difficoltà, soprattuto sul piano atletico. Abbiamo cercato di far girare molto la palla e di colpire al momento buono ed è andata bene”.

Sul fronte turco invece la seconda sconfitta consecutiva complica il percorso della squadra di Terim che adesso sarà chiamata a vincere contro la Repubblica Ceca per sperare di centrare la qualificazione al turno successivo come una delle migliori terze del torneo. Terim, al termine della gara, ha ammesso la superiorità della Spagna.

Le dichiarazioni del C.T. della Turchia

“Mi congratulo con la Spagna: è una squadra molto importante, speciale. I primi 30 minuti non abbiamo fatto male, ma poi non abbiamo giocato bene: abbiamo subìto due gol facendo errori individuali, uno di questi è stato incredibile. Quando si ha la possibilità contro la Spagna bisogna segnare, altrimenti non c’è modo di resistergli. Non si dovrebbe essere pessimisti dopo aver subito un gol contro di loro, ma il secondo ha reso molto difficile la situazione per noi”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: