Euro2016, il giorno dopo Italia Svezia: si ferma Candreva

Pubblicato il autore: Domenico Margiotta Segui

Lazio-Candreva


Dal campo di allenamento di Montpellier, quartier generale della Nazionale italiana, il commissario tecnico Antonio Conte e gli azzurri sono di nuovo al lavoro. Dopo la vittoria per 1-0 (rete di Eder) sulla Svezia di Zlatan Ibrahimovic e la conquista certa del passaggio del turno, si tirano le somme per questa prima fetta di Europeo di Francia. Degli azzurri si ferma Candreva, per un problema all’adduttore destro, ma al momento non è chiara l’effettiva entità dell’infortunio. L’esterno laziale, infatti, è stato l’unico dei 23 azzurri a non essere presente ala seduta mattutina. In attesa comunque della definitiva diagnosi da parte dello staff medico azzurro, resta tanta fiducia per gli ottavi di finale, in programma lunedì 27 giugno, se gli azzurri arriveranno primi, o il giorno dopo, in caso di secondo posto nel gruppo E. Insomma, l’Italia molto probabilmente se la vedrà con la Croazia, meno probabile incontrare la Spagna agli ottavi di finale. Se si ferma Candreva, il ct azzurro per la gara contro l’Irlanda di mercoledì prossimo farà riposare in tanti e, tra questi, di sicuro ci sarà il laziale che nella seconda gara contro la Svezia ha lavorato e speso molto, sacrificandosi anche in fase difensiva, come vuole Conte.

Si ferma Candreva. In attesa di avere altre aggiornate delucidazioni sulle reali condizioni dell’esterno laziale, in un comunicato ufficiale della Nazionale si legge: “Al termine della gara di ieri con la Svezia, Antonio Candreva ha evidenziato un problema all’adduttore destro. Il giocatore è stato sottoposto a controllo clinico e strumentale e le sue condizioni saranno valutate giorno per giorno dallo staff medico”.  Intanto, alle ore 10:30 di questa mattina è iniziato l’allenamento degli azzurri: i giocatori titolari ieri contro la Svezia hanno svolto solo una seduta defaticante. Antonio Candreva e Gigi Buffon non si sono allenati con il gruppo degli azzurri stamani, ma non esiste nessun tipo di allarme in casa azzurra. Gigi ha accusato un leggero raffreddore e, di solito, non si allena mai il giorno dopo una gara; Antonio, che riposerà contro l’Irlanda (mercoledì prossimo alle ore 18:00), tornerà nuovamente disponibile per la gara degli ottavi contro una tra Spagna e Croazia.

  •   
  •  
  •  
  •