Euro2016, stasera Italia Irlanda con la testa alla Spagna

Pubblicato il autore: Domenico Margiotta Segui

Europei


Italia Irlanda con la testa alla Spagna. Il nostro ottavo di finale di questo Europeo di Francia è già scritto: con la certezza matematica del primo posto nel girone con una gara di anticipo e guardando ai risultati delle partite di ieri sera (Croazia Spagna 2-1 e Repubblica Ceca Turchia 0-2), sarà la Spagna la nostra avversaria nella gara del 27 giugno prossimo, alle ore 18:00. Una gara dura tra le due squadre finaliste della passata edizione della kermesse continentale (ricordiamo il 4-0 subito dalla Spagna a Kiev), che si affrontano già agli ottavi. Una cosa che ha dell’incredibile, una finale agli ottavi, soprattutto se si va a vedere dall’altra parte del tabellone le squadre, dove al momento abbondano le rappresentative nazionali considerate delle outsider e anche qualcosa di meno. Basti pensare che un ottavo dell’altro lato del tabellone è Polonia Svizzera. A questo comunque non occorre dare troppa importanza: in effetti, se si vuole arrivare fino in fondo, bisogna affrontare e battere le squadre forti, come il Belgio della generazione d’oro. Gli spagnoli avranno un giorno in più degli azzurri per prepararsi al meglio, ma comunque anche per noi ci sarà il tempo per smaltire stanchezze e affaticamenti vari e per prepararsi al meglio per la gara contro le furie rosse.

Italia Irlanda con la testa alla Spagna. Il nostro commissario tecnico Antonio Conte ha in mente solo la partita contro l’Irlanda, come ha affermato durante la conferenza stampa di ieri: “Sarà una gara inutile per voi giornalisti, vi vedo rilassati, io invece sono molto concentrato su questa partita che bisogna vincere e che può essere uno spartiacque per tanti motivi, anche per il gruppo. Ci saranno delle scelte che vi dimostreranno che a questa partita tengo molto”. Il ct azzurro vuole, anzi pretende dai suoi una vittoria questa sera: “So che se perdiamo arriveranno le rotture di scatole, non vorrei nascessero fratture e voglio vincere perché è importante per l’autostima”. L’11 titolare contro l’Irlanda risentirà di sicuro del verdetto di ieri sera che ci manda la Spagna agli ottavi di finale. Conte dovrebbe schierare Sirigu tra i pali, in difesa Barzagli (l’unico centrale non ammonito), Bonucci a rischio squalifica e un terzo tra Darmian e Ogbonna. A centrocampo Thiago Motta, Sturaro e Florenzi, mentre agiranno larghi De Sciglio ed El Shaarawy. Avanti Zaza e Immobile completeranno il 3-5-2 azzurro.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,