Europei 2016, Ucraina-Irlanda del Nord 0-2: le dichiarazioni degli allenatori

Pubblicato il autore: Andrea Pertile Segui

Euro 2016, girone C: Ucraina - Irlanda del Nord, la cronaca in diretta
La seconda giornata del gruppo C si apre con la sconfitta dell’Ucraina contro l’Irlanda del Nord per 0-2. Dopo un primo tempo privo di emozioni, è MCAuley che sblocca il risultato al 49′ con un colpo di testa che finisce alle spalle di Pyatov. Gli ucraini escono dal nido e provano a reagire, ma impensieriscono il portiere nordirlandese MCGovern solamente nel finale, sino al gol del definitivo 2-0 targato Mc Ginn al 96′. Una vittoria importantissima per la formazione dell’Ulster che li avvicina ad una storica qualificazione alla fase finale degli Europei. Niente da fare per l’Ucraina, che con questa sconfitta dovrà dire definitivamente addio agli Europei 2016.

Europei 2016, le interviste ai tecnici dopo Ucraina-Irlanda del Nord

MICHAEL O’NEILL, CT NORD IRLANDA: “FIERO DEI MIEI RAGAZZI” – Il Ct della nazionale dell’Ulster commenta così la vittoria di oggi contro l’Ucraina. Tre punti che potrebbero dire qualificazione alla fase ad eliminazione diretta: “Ieri ho detto ai miei giocatori che se per loro non era un piacere giocare questa competizione allora avevamo sbagliato completamente tutto. I ragazzi hanno saputo essere perfetti, forse c’è stata troppa delusione dopo la sconfitta contro la Polonia. Volevamo regalarci un’ultima possibilità per la qualificazione. I giocatori ci hanno messo cuore, impegno e grinta, sono al settimo cielo per loro. Credo che questa sia la soddisfazione più grande ottenuta nella mia carriera”, le parole di O’neill riprese da Goal.com.

MYHAJLO FOMENKO, CT UCRAINA: “SOPRAVVALUTATE LE NOSTRE CAPACITA'” – Una sconfitta pesante quella dell’Ucraina che decreta l’eliminazione dei gialloblù dagli Europei 2016. Le parole del Commissario Tecnico riprese da Uefa.com: “Non siamo stati per niente uniti in campo, non abbiamo mantenuto quello che ci eravamo ripromessi di fare, adesso sarà veramente dura l’ultima partita del girone contro la Polonia. Il nostro errore è stato forse quello di aver sottovalutato eccessivamente i nostri avversari ed aver sopravvalutato la nostra capacità di giocare a certi livelli. Sapevamo che l’Irlanda del Nord avrebbe giocato come ha fatto. Se nelle qualificazioni hanno segnato 9 goal su 16 su calcio piazzato c’era un motivo, invece noi abbiamo dormito sul loro primo goal”.

Nel video sottostante potete rivedere i gol della sfida disputata a Lione (fonte: Youtube):

  •   
  •  
  •  
  •