Germania-Ungheria, profumo di Europeo. Segui la diretta LIVE dalle ore 18

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

COX-5VOWUAA-IjC_jpg-large

Germania-Ungheria è senza dubbio una delle partite amichevoli più significative che si giocano oggi, sabato 4 giugno 2016. La sfida di Gelsenkirchen, che Supernews seguirà in diretta live con la cronaca testuale a partire dalle ore 18,00 di oggi, rappresenta un valido test sia per i tedeschi che per i magiari. Entrambe le nazionali, non a caso, parteciperanno all’Europeo che avrà inizio fra soli sei giorni, con la gara inaugurale del 10 giugno tra i padroni di casa della Francia e la Romania.

Scende di nuovo in campo quindi la Germania di Joachim Löw , chiamata a riscattare l’incredibile sconfitta (1-3) subita nell’ultima amichevole contro la Slovacchia. I tedeschi hanno il dente avvelenato e il match contro l’Ungheria sarà un’amichevole solo per modo di dire. In virtù dell’inopinata sconfitta contro gli slovacchi,  Löw in patria è già sulla graticola. Comincia a serpeggiare qualche piccola polemica che il dream team tedesco cercherà di cancellare nell’amichevole di stasera. La Germania farà il suo esordio all’Europeo il 12 giugno prossimo contro l’Ucraina. E vuole prepararsi al meglio per quell’evento.

Ma oggi pomeriggio non sarà facile conquistare facilmente i tre punti. L’Ungheria, che è arrivata in Francia grazie ad un emozionante spareggio contro la Norvegia, è squadra esperta e solida. Un mix completo di giovani e anziani, una formazione davvero imprevedibile. I magiari ci terranno in modo particolare a fare bene in casa di una delle formazioni favorite per il titolo ad Euro 2016.Finalista alla Coppa del Mondo FIFA del 1938 e 1954 e tre volte vincitrice dell’oro olimpico, l’Ungheria non si qualificava a un grande torneo internazionale da 30 anni. . Sarà una gara speciale per Bernd Storck, Ct ungherese che però è tedesco di nascita. Ex tecnico dell’Under 20 ungherese ha costruito una squadra di talento, dove non ci sono stelle ma giocatori comunque di grande sostanza. Come il 40enne portiere Gábor Király, grande protagonista dello spareggio contro la Norvegia e il navigato Zoltán Gera, vero faro della squadra. Per il resto l’Ungheria è tutta nelle mani del suo capitano Balázs Dzsudzsák, uno che sa far tutto: gol e assist.

Veniamo ora alle ultime news dal campo: il ct Löw sta pensando di dare spazio a Sami Khedira, centrocampista della Juventus reduce da un infortunio ma che ora sta bene ed è in grado di riprendere in mano le redini della zona nevralgica tedesca. In difesa dovrebbero giocare Leno in porta e Ruediger e Boateng al centro, sulla trequarti spazio alla qualità con Götze, Ozil e Muller alle spalle di Mario Gomez, confermato terminale offensivo di una Germania che vuole iniziare a fare tanti gol.

Storck pensa per la sua Ungheria ad un 4-2-3-1. E’ annunciata la formazione titolare, con Kiraly tra i pali, Gera e Nagy a far diga a centrocampo e con il solo Priskin in avanti. Moduli quindi speculari e uno spettacolo che si preannuncia davvero di alto livello.
Ecco le probabili formazioni dell’incontro di questo pomeriggio (ore 18,00 Veltins Arena Gelsenkirchen).

GERMANIA-UNGHERIA, PROBABILI FORMAZIONI

Germania (4-2-3-1): Leno; Mustafi, Rudiger, Boateng, Hector; Can, Khedira; Gortze, Ozil, Muller; Gomez. All.: Löw.

Ungheria (4-2-3-1): Kiraly; Kohut, Guzmics, Lang, Kadar; Gera, Nagy; Dzsudzsak, Kleinheiser, Nemeth; Priskin. All.: Storck.

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: