Italia-Svezia: le pagelle

Pubblicato il autore: massimiliano granato Segui

eder-italia-sveziaeder-italia-svezia

Alla fine l’Italia è arrivata prima nel girone, prima (scusate il bisticcio di parole) della gara contro l’Eire. Curiosità: anche nel 2012 affrontammo i verdi nell’ultima partita del girone, ma col brivido di subire il biscotto tra Spagna e Croazia, guarda caso candidate ad affrontarci agli ottavi di finale, che giocheremo lunedì 27 alle ore 18. La gara degli azzurri è stata tirata, meno bella, ma alla fine li ha premiati, anche se con la magia del singolo. Vediamo i voti.

BUFFON: non deve più di tanto sporcarsi le mani e fa quasi da spettatore. Peccato il giallo alla fine: 6

BARZAGLI: sempre pronto, anche se gli svedesi non fanno certo la fila per segnare: 6,5

BONUCCI: idem come sopra: solito impegno: 6,5

CHIELLINI: leggermente migliore degli altri due, se non altro perché deve prendersi cura di Ibrahimovic, mica uno qualsiasi: 7

CANDREVA: solito impegno, senza infamia e senza lode: forse meno attivo della prima gara, ma solo perché gli svedesi si chiudono bene: 6

PAROLO: la traversa finale dimostra che c’è anche lui: 6

DE ROSSI: come Candreva, si vede meno rispetto alla prima gara, ma c’è ed è quello l’importante: 6

GIACCHERINI: qualche consistente passo indietro rispetto alla prima gara, fatica più del dovuto, ma il cross per Parolo è suo: 6

FLORENZI: schierato in luogo di Darmian, non sfigura affatto, valido: 6,5

ZAZA: entra al 60′ al posto di Pellè e si va vivo, anche se non come vorrebbe (e potrebbe lui): 6

MOTTA: rileva al 74′ De Rossi e la gente come sempre non si capisce perché venga sempre schierato: rimane un mistero, ma non convince ancora: 5,5

STURARO: entra all’80’ per far rifiatare Florenzi: non giudicabile: sv

PELLE’: regredisce rispetto alla prima gara, senza riuscire a pungere. Nella ripresa si riscatta, ma troppo parzialmente: 5

EDER: insufficiente nella prima gara, dove ha faticato più del dovuto: qua leggermente meglio, e la perla finale fa salire il voto: 7

CT CONTE: indovina la mossa di Florenzi e comunque porta a casa ( anche se a fatica ) altri tre punti, che, complice il successo del Belgio, contribuiscono al passaggio del turno anticipato, cosa mai successa finora: scusate se è poco: 7

 

SVEZIA: Ollson (6,5) il migliore, Ibrahimovic (5,5) piuttosto in ombra (e sbaglia un gol facile, anche se era fuorigioco)…deludente Johansson (5,5) sulla sufficienza gli altri.

Arbitro: Kassai (Ungheria): dicono che ci fosse rigore alla fine per la Svezia, invece vede bene..fiscale con il giallo a Buffon ma ci stava: meglio dell’arbitro di Italia- Belgio: 6,5

 

MASSIMILIANO GRANATO

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,