Juventus, David Trezeguet: “Morata e Pogba restino in bianconero”

Pubblicato il autore: Andrea Pertile Segui
trezeguet
A margine della “partita della pace” svoltasi a Parigi nel giorno della vigilia dell’apertura degli Europei di Calcio 2016 ed alla quale vi hanno partecipato grandi campioni del passato come Pelè e Diego Armando Maradona, l’ex attaccante della Juventus (ed ora ambasciatore del brand in Africa) David Trezeguet ha parlato della delicata questione di mercato che vede Alvaro Morata sempre più lontano da Torino e pronto a fare rientro al Real Madrid in virtù del tanto discusso diritto di Recompra: “L’attaccante spagnolo deve continuare in bianconero per crescere, ma alla fine sarà il Real Madrid a decidere. Ha la fortuna che può contare su un mercato molto importante. La sua situazione non dipende solo dalla Juventus. E’ cresciuto molto a Torino e se vuole continuare a farlo deve rimanere in bianconero. Purtroppo, saranno proprio le Merengues a decidere per lui”, racconta Trezeguet al quotidiano spagnolo AS.E’ inevitabile, inoltre, un accenno a Paul Pogba, il talento francese tanto atteso in questa edizione degli Europei e che nelle ultime ore pare essere diretto verso la Spagna: «Spero che rimanga alla Juventus perchè il club crede molto in lui, ma soprattutto l’intero calcio italiano ha bisogno di lui. E’ importante trattenere giocatori del suo calibro perchè il campionato torni ad essere interessante anche per gli altri campioni. Penso che 120 milioni di euro siano tantissimi, la Juventus dovrà decidere se scommettere su Paul o su Dybala. Il club sta crescendo e con lui le sue esigenze. Hanno fatto la storia con gli scudetti e le Coppe Italia, adesso è il momento della Champions League».

David Trezeguet ha indossato la maglia juventina per dieci gloriosi anni, dal 2000 al 2010 e rimanendo in bianconero anche nel 2006/2007 – anno in cui la società di Corso Galileo Ferraris è stata retrocessa in Serie B a causa del presunto scandalo Calciopoli – mettendo a segno 138 gol in 245 presenze. Dopo aver lasciato il calcio giocato nel 2014 in seguito alla poco fortunata esperienza indiana con la Pune FC, dal 2015 è rientraro stabilmente nel mondo Juve ricoprendo dapprima il ruolo di ambasciatore del brand in Africa e più tardi il ruolo di presidente del club Juventus Legends, associazione che racchiude tutti i calciatori che hanno fatto la storia della società di proprietà della Famiglia Agnelli.

  •   
  •  
  •  
  •