Maradona attacca Conte: “Ha già la testa al Chelsea e Pogba vale più di 100 milioni”

Pubblicato il autore: Rocco Menechella Segui

maradona-1Maradona attacca Conte. Bocciata l’Italia e promosso Pogba. Diego Maradona non vede l’Italia tra le favorite per gli Europei: “Conte ha già la testa al Chelsea e manca talento”. Promosso Pogba: “Vale la felicità di chi lo guarda”. E’ un Diego Armando Maradona come sempre senza peli sulla lingua quello che, a margine dell’evento che ha sancito la pace con Pelè, legge le carte agli Europei che inizieranno oggi e boccia clamorosamente l’Italia. “Dico Inghilterra. Mi piace, ha un sacco di giocatori forti e Rooney mi ha sempre esaltato. Poi il Belgio, perché gioca benissimo e il calcio è questo: giocare meglio degli altri col pallone. Il resto è chiacchiera e mercato. La Francia è forte e gioca in casa, Spagna e Germania perché sì, ma io vedo la sorpresa grossa”, assicura Maradona a ‘La Repubblica’. Bocciata invece l’Italia: “Ho seguito l’ultima amichevole in tivù. Siete sempre rognosi da affrontare, ma state vivendo una crisi di talento enorme. Impossibile prevedere dove possa arrivare, però non credo molto lontano. Passerà il primo turno, poi non so. Prevedo un grosso rischio, si chiama Conte“. Maradona infatti non vede di buon occhio l’attuale Ct: “Ha già firmato per il Chelsea e i giocatori sono gente un po’ particolare. Se Conte va da loro e gli spiega cosa devono fare, qualcuno potrebbe anche rispondere: mister, lei pensi al Chelsea che all’Europeo ci pensiamo noi. Conte è già da un’altra parte, con la testa almeno. Gli azzurri devono dare il massimo per la bandiera, per i tifosi che li seguono e li amano ma non per il loro allenatore”.

Nessun dubbio su chi sarà il campione assoluto di Euro 2016: “Il più grande è Cristiano Ronaldo, anche perché qui non ci sono Neymar e Messi, che però è carente di personalità per essere un leader. Cristiano può portare in finale il Portogallo da solo: è un marchio registrato, un fuoriclasse incredibile, lo farei giocare anche di notte perché lui non si nasconde mai. Va in campo come se andasse al bagno, con la stessa naturalezza. All’Europeo, quasi come lui c’è solo Ibra. Poi Rooney, Iniesta e Pogba”. Già Pogba, stella dei padroni di casa e obiettivo di mercato di tutti i top club europei: “Oggi nel mondo nessun giovane con meno di 23 anni è più forte di lui, Se vale 100 milioni? Vale la felicità di chi lo guarda, dunque molto di più”. Parole quelle di Diego Armando Maradona che sicuramente faranno discutera anche se c’è da dire che il Pibe de Oro non ha mai mostrato una particolare simpatia per il tecnico della Nazionale Italiana Antonio Conte fin dai tempi in cui allenava l’acerrima rivale della Juventus. Ad ogni modo da stasera sarà il campo a parlare ed il primo a scendere in campo sarà proprio quel Paul Pogba indicato come uno dei migliori giocatori in prospettiva in attesa del debutto della nazionale italiana in programma lunedi sera.

Leggi anche:  Acceso scontro in radio tra Cruciani e Maradona junior
  •   
  •  
  •  
  •