Milan, De Sciglio: “Berlusconi valuterà il meglio per il Milan. Ho ritrovato fiducia in me stesso”

Pubblicato il autore: Simone Satragno Segui

De-Sciglio-770x470
Mattia De Sciglio, unico rossonero presente nella Nazionale azzurra, è intervenuto oggi nella conferenza stampa del ritiro dell’Italia. Il giovane terzino milanista ha parlato poi del suo percorso da calciatore, dell’uscita dal tunnel della negatività e del momento del suo club, evidenziando le responsabilità della rosa, parlando in prima persona plurale: “Sarà Berlusconi a valutare ciò che sarà meglio. L’eventuale passaggio di società non ci dovrà condizionare, noi dobbiamo pensare solo al campo con l’obiettivo di tornare ai massimi livelli”.

Nelle ultime settimane si è a lungo raccontato di una possibile partenza del numero 2 rossonero, accostato anche a grandi club, tra i quali il Bayern Monaco e soprattutto la Juventus del suo ex mister Max Allegri. Le sirene bianconere si erano già avvertite da mesi, ma le scelte di mercato del club torinese sembrano aver preso una strada diversa, vista l’acquisizione di Dani Alves a parametro zero dal Barcellona e il prolungamento di Patrick Evra. Inoltre, ascoltando le dichiarazioni di Mattia, la sensazione che si avverte è quella di un giocatore che si sente pienamente rossonero: questa non è un’assicurazione sulla permanenza, ma può essere un piccolo grande segnale.

E’ innegabile che De Sciglio abbia attraversato numerose difficoltà in queste ultime due stagioni, penalizzato da ripetuti infortuni e da un conseguente calo di rendimento e fiducia. Le qualità però restano tali e, riacquistata la consapevolezza nei propri mezzi, il laterale è riuscito lentamente riscattarsi. Nel finale di stagione è stato tra i migliori del Milan, più motivato, più convinto e deciso, somigliante alla sua prima versione rossonera che resta tuttora la migliore: “Ho avuto questo periodo dove, prima per una serie di infortuni, poi per altri motivi, avevo perso un po’ di fiducia e autostima, – ha dichiarato De Sciglio – però senza buttarmi giù mi sono messo a lavorare a testa bassa ogni giorno, con sempre più determinazione sia in campo che fuori, per ritrovare al meglio la condizione e la fiducia nei miei mezzi e sono riuscito a ritrovarle al meglio per questo finale di stagione”. La speranza è che il nuovo corso di De Sciglio possa essere finalmente ricco di gioie, sia personali che di squadra.

  •   
  •  
  •  
  •