Ultime cessione Milan: spostata la decisione di Berlusconi. Ecco la nuova data

Pubblicato il autore: Salvatore Balistreri Segui
Fonte: ivm.ilcalciomagazine.it

Fonte: ivm.ilcalciomagazine.it

ULTIME CESSIONE MILAN – Il malore subìto da Silvio Berlusconi ha provocato dei danni più gravi del previsto al leader di Forza Italia, costringendo l’ex premier all’intervento chirurgico per la sostituzione della valvola aortica. Una vicenda che ovviamente influenza anche le ultime sulla cessione del Milan.  Stando a quanto riportato da ‘Sport Mediaset’, infatti, l’attesa decisione finale del patron milanista sulla vendita o meno del club alla cordata cinese, che fino a qualche giorno fa era prevista per il 15 giugno, subirà un breve ritardo e si sposterà sino a fine mese.

ULTIME CESSIONE MILAN, LA NUOVA DATA – Ieri avevamo detto che le condizioni salutari di Berlusconi non avrebbero influenzato le trattative per la cessione del club. Una notizia che trova conferma nell’avanzamento della trattativa, con i cinesi che avrebbero già trovato l’identikit ideale del nuovo allenatore (non si sa ancora il nome, ma le quotazioni di Brocchi e Giampaolo sembrano in rialzo su quelle di Pellegrini), e che puntano a collaborare con Berlusconi affinché si riesca a riportare il Milan ai livelli che gli competono. Ragion per cui attendono con ansia la decisione finale del 79enne imprenditore milanese, che a questo punto dovrebbe arrivare tra il 27 e il 30 giugno.

ULTIME CESSIONE MILAN, IL MERCATOUn ritardo, anche se breve, che avrà ripercussioni sul mercato del Milan, il quale quest’oggi si è reso protagonista dell’ufficializzazione dei rinnovi dei contratti di Christian Zapata e Jherson Vergara.

  •   
  •  
  •  
  •