Disfatta nerazzurra. Highlights Inter – Bayern Monaco

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

icc-iccdf-1024x576Si chiude con una sonante sconfitta l’Inter Summer Tour in America per i nerazzurri di Roberto Mancini che  sono stati sconfitti per 4 a 1 dal Bayern Monaco. Match da dimenticare per la formazione nerazzurra che già nel primo tempo si è trovata sotto di quattro reti, travolta dal gioco e dall’organizzazione della squadra di Carlo Ancelotti.  Oltre alla sconfitta un altro dato deve fare riflettere l ‘Inter. Siamo sicuri che Icardi debba essere ceduto? Anche ieri l’attaccante interista, in campo soltanto venti minuti, ha dimostrato di essere l’unico giocatore in grado di fare la differenza nella squadra nerazzurra.
Per il Bayern una vittoria che rimette le cose a posto dopo la sconfitta ai rigori patita contro il Milan. Per Ancelotti una prestazione molto positiva in vista dei primi impegni ufficiali della stagione.

 La cronaca della partita

La partenza dell’Inter è positiva con Jovetic che si rende pericoloso con un’azione lungo l’out di sinistra. Ma al primo affondo nella metà campo nerazzurra è il Bayern Monaco a passare in vantaggio.  Ribery serve Alaba sulla sinistra che di prima mette in mezzo dove trova il puntuale Green che deposita in rete.  Dopo sei minuti, al tredicesimo, la formazione tedesca realizza il secondo gol. Benko, in area, serve al centro Ribery che insacca senza problemi il due a zero.  L’Inter è assente ingiustificata ed il Bayern Monaco dilaga. Alla mezzora  ancora Ribery lavora una palla deliziosa e serve sulla corsa Green che di prima trova l’angolo lontano realizzando il tre a zero. Ma non è finita. Al 34esimo l’americano trova la tripletta personale deviando in rete un preciso cross di Rafinha. L’Inter è al tappeto e rischia una goleada.
Nella ripresa il Bayern Monaco, fortunatamente, abbassa i ritmi di gioco puntando sul possesso palla. L’Inter si fa vedere in avanti con Melo, Ansaldi e Kondogbia senza però trovare lo specchio della porta. Al 71esimo entra Icardi per Jovetic e subito l’attaccante si fa vedere con un bel colpo di testa. Proprio al 9oesimo arriva il gol della bandiera dell’Inter realizzato proprio dall’attaccante argentino bravo ad intercettare un pallone giocato dai difensori tedeschi ed a battere il portiere del Bayern Monaco.

Highlights Inter – Bayern Monaco

INTER-BAYERN 1-4
Marcatori: Green 7′, 30′ e 34′, Ribery 13′, Icardi 89′

INTER: 1 Handanovic (79′ Carrizo 30); 33 D’Ambrosio, 25 Miranda, 13 Ranocchia, 18 Caner (46′ Bessa 12); 55 Nagatomo, 5 Melo, 7 Kondogbia, 15 Ansaldi (71′ Miangue 95); 8 Palacio, 10 Jovetic (71′ Icardi 9).
A disposizione: 46 Berni, 92 Di Gregorio, 11 Biabiany, 21 Santon, 91 Zonta, 93 Bakayoko, 96 Della Giovanna, 99 Pinamonti.
Allenatore: Roberto Mancini

BAYERN MONACO: 22 Starke; 13 Rafinha, 8 Javi Martinez, 15 Feldhanh 27 Alaba; 6 Thiago, 23 Vidal, 40 Benko; 7 Ribery, 37 Green, 38 Pantovic.
A disposizione: 26 Ulreich, 14 Xabi Alonso, 16 Tillman, 18 Bernat, 21 Lahm, 24 Ozturk, 30 Dorsch, 34 Lappe, 39 Crnicki
Allenatore: Carlo Ancelotti

Ammoniti: Ribery 26′

Recupero: 2′ – 2′

Arbitro: Mark Kadlecik
Assistenti: Hurd e Muschick
IV uomo: Solorio

  •   
  •  
  •  
  •